Indice delle opere e dei luoghi dedicati al culto della Vergine Maria

0
847
Jacopo Tintoretto. L'Assunzione di Maria Vergine. Scuola di San Rocco (foto dalla rete)

Venezia una città dedicata alla Vergine

IL CULTO MARIANO A VENEZIA

LE CHIESE INTITOLATE ALLA MADONNA

Castello

San Marco

Cannaregio

Santa Croce

San Polo

Dorsoduro

Estuario

LE MADONNE NELLA BASILICA DI SAN MARCO

LE MADONNE IN PALAZZO DUCALE

LE MADONNE PIU’ COSPICUE E MIRACOLOSE

Museo Diocesano di Arte Sacra

  • La Madonna del Popolo, proveniente dalla Chiesa di San Geremia
  • La Madonna del Rosario, proveniente dalla Chiesa di Santa Maria Elisabetta
  • La Madonna del Rosario, proveniente dalla Chiesa di San Martino di Burano

Castello

San Marco

Cannaregio

Santa Croce

  • La Madonna del Rosario col Bambino. Chiesa di San Simeone Profeta vulgo San Simeon Grando.
  • La Madonna Orante o dalle Mani Bucate. Chiesa di Santa Maria Mater Domini.
  • La Madonna del Rosario col Bambino. Chiesa di Santa Maria Mater Domini, Cappella del Rosario
  • La Madonna col Bambino. Chiesa di Santa Maria Mater Domini, Altare Maggiore

San Polo

Dorsoduro

Isole

LE SCUOLE D’ARTE E DI DEVOZIONE DEDICATE ALLA MADONNA

Scuole Grandi

Scuole Piccole

ALCUNI DEI QUADRI PIU’ CONOSCIUTI INTITOLATI ALLA MADONNA

  • Bellini Giovanni. La Vergine seduta in trono col Bambino sulle ginocchia, alla destra, i Santi Tommaso d’Aquino, Girolamo, Gregorio Magno, Ambrogio ed Agostino; alla sinistra, Santa Caterina da Siena e Santa Orsola con tre Martiri compagne. Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
  • Bellini Giovanni. La Vergine col Bambino. Chiesa della Madonna dell’Orto
  • Bellini Giovanni. La Vergine col Bambino in piedi, a destra San Nicolò ed un altro santo a sinistra, San Benedetto ed un altro santo, e uno per lato nel basso, due angioletti che suonano. Chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari.
  • Bellini Giovanni. La Madonna col Bambino (La Madonna con i cherubini rossi). Gallerie dell’Accademia
  • Bellini Giovanni. La Madonna degli Alberetti. Gallerie dell’Accademia
  • Bissolo Francesco. Vergine col Bambino. Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio
  • Boccaccini Boccaccio Cremonese. La Vergine in trono, col Bambino in braccio con San Pietro, l’Arcangelo Michele e i Santi Giovanni Battista e Giovanni Evangelista. Chiesa di San Giuliano
  • Caliari Paolo detto il Veronese. La Vergine seduta col Bambino, San Giuseppe ed il piccolo Battista, ed al piano Santa Caterina ed Sant’Antonio abate. Chiesa di San Francesco della Vigna
  • Caliari Paolo detto il Veronese. La Vergine col Bambino in braccio, Santa Caterina e il ritratto del P. Michele Spaventi. Chiesa di San Sebastiano
  • Caliari Paolo detto il Veronese. La Vergine in gloria ed al basso i Santi Sebastiano, Battista, Pietro, Francesco, e le Sante Catterina ed Elisabetta. Chiesa di San Sebastiano
  • Carpaccio Vittore. La Vergine coronata da Cristo Salvatore, alla destra, parecchi Patriarchi dell’antico patto, il Battista e cinque Angeli adoranti, a manca, varii Santi della nuova legge e tre altri Angeli. San Giovanni e Paolo
  • Cima Giambattista da Conegliano. La Madonna col Bambino e i Santi Girolamo e Ludovico da Tolosa (Madonna dell’arancio). Gallerie dell’Accademia
  • Dolci Carlo. La Vergine Addolorata. Chiesa di San Giuliano
  • Dal Fiore Jacobello. Madonna col Bambino. Quadreria Musero Correr
  • De Pitati Bonifacio detto Bonifacio Veronese. L’Annunciazione. Gallerie dell’Accademia
  • De Pitati Bonfacio detto Bonifacio Veronese. La Madonna col Bambino e San Giovannino tra San Omobono e Santa Barbara (Madonna dei Sartori). Gallerie dell’Accademia
  • Negretti Giacomo detto Palma il Giovane. La Vergine in gloria ed al basso San Magno vescovo in atto si coronare Venezia a cui assiste la Fede. Chiesa di San Geremia
  • Nigretti Giacomo de Lavalle detto Palma il Vecchio. La Vergine in trono corteggiata dai Santi Bernardino da Siena, Gregorio Magno, Paolo Apostolo, Elisabetta Regina di Portogallo, Benedetto e Placido. Chiesa di San Zaccaria Profeta
  • Nigretti Giacomo de Lavalle detto Palma il Vecchio. La Madonna col Bambino e San Giuseppe tra i Santi Giovanni Battista e Santa Catarina. Gallerie dell’Accademia
  • Nigretti Giacomo de Lavalle detto Palma il Vecchio. L’Assunzione della Vergine e la Leggenda della sacra cintola donata agli Apostoli. Gallerie dell’Accademia
  • Giambono Michele. La Madonna col Bambino e cardellino. Quadreria Museo Correr
  • Licinio Giovanni Antonio detto il Pordenone. La Vergine Annunziata. Chiesa dei Santi Maria e Donato
  • Lotto Lorenzo. Madonna col Bambino. Quadreria del Museo Correr.
  • Parma (Da) Cristoforo. La Vergine in trono col Figlio divino, a cui è prostato l’abate di San Cipriano Vittore Trevisano dai lati San Benedetto, San Cipriano e sopra L’Eterno Padre benedicente. Chiesa della Madonna della Salute.
  • Pinsis Franciscus. La Madonna Platytera con i Santi Pietro, Giovanni Battista e Giovanni Evangelista. Scuola Grande San Giovanni Evangelista.
  • Ponte (Da) Francesco. La Vergine in gloria, ed al basso, il Precursore e Santo Agostino. San Giacomo da l’Orio
  • Previtali Andrea. La Vergine col Bambino, il Battista e Santa Caterina Vergine e Martire. Chiesa di San Giobbe
  • Santa Croce Girolamo. La Vergine coronata dall’Eterno Padre, ed al basso li Santi Giuliano, Floriano e Paolo l’Eremita. Chiesa di San Giuliano
  • Salvi Giambattista detto Sassoferrato. La Vergine immacolatamente concetta. Chiesa di Santa Maria della Salute
  • Rosso Antonio. Madonna in trono col Bambino. Gallerie dell’Accademia
  • Sebastiani Lazzaro. La Vergine seduta in trono col divino Infante sulle ginocchia, alla destra S. Giovanni Battista e due Angeli, alla sinistra S. Donato vescovo che presenta il parroco Giovanni degli Angeli. Chiesa dei Santi Maria e Donato
  • Tiziano Vecellio. La Vergine Addolorata. Chiesa dei Santi Ermagora e Fortunato vulgo San Trovaso
  • Tiziano Vecellio. La Vergine col Figlio divino e i Santi Pietro Apostolo, Francesco d’Assisi ed Antonio da Padova e sei personaggi del la nobile famiglia da Pesaro. Santa Maria Gloriosa dei Frari
  • Tiziano Vecellio. La Vergine Annunziata. Scuola Grande di San Rocco
  • Tiziano Vecellio. L’Annunziazione di Maria. Chiesa di San Salvatore
  • Paolo Veneziano. La Vergine col Bambino, nella lunetta del sepolcro di Francesco Dandolo. Chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari
  • Vivarini Alvise. La Madonna in trono col Bambino tra San Ludovico da Tolosa, Sant’Antonio da Padova, Sant’Anna, San Gioacchino, San Francesco e San Bernardino da Siena. Gallerie dell’Accademia
  • Vivarini Antonio. La Madonna col Bambino. Gallerie dell’Accademia
  • Vivarini Bartolomeo. Polittico della Madonna col Bambino dormiente. Gallerie dell’Accademia.
  • Vivarini Giovanni ed Antonio di Murano. La Vergine in trono col Bambino in braccio, e vari Santi. Chiesa di San Zaccaria

LA VENERAZIONE POPOLARE, LE MADONNE SUI TABERNACOLI (“CAPITELI”)

Alcuni Capitèłi

Alcuni Capitèłi su bricołe

Tutti i Capitèłi

LA VENERAZIONE POPOLARE, LE MADONNE SULLE SCULTURE ESTERNE

Alcune Sculture Esterne

Tutte le sculture esterne

I TOPONIMI

Castello

San Marco

Cannaregio

Santa Croce

San Polo

  • Sotoportego e Calle de la Madona, 583/596
  • Sotoportego e Calle de la Madona, 1289
  • Calle del Tragheto de la Madoneta, 1426
  • Sotoportego e Calle de la Madoneta, 1458/1970
  • Ponte de la Madoneta
  • Rio de la Madoneta
  • Campiello e Ramo de la Madona, 1978/1986

Dorsoduro

Fonti Principali: Pietro Contarini. Venezia Religiosa. Tipografia Cecchini Venezia 1853; A. Niero – G. Musolino – S. Tramontin. Santità a Venezia. Edizioni Studium Cattolico Veneziano 1972; Elisabetta Silvestrini, Giampaolo Gri, Riccarda Pagnozzato. Donne Madonne Dee. Il Poligrafo Padova 2003; Riccarda Pagnozzato a cura di. Madonne della Laguna. Istituto Poligrafico dello Stato. Roma 1993;

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.