15.8 C
Venezia,Italia
giovedì, 29 Settembre, 2022

Breve storia della gondola tra sfarzi e asimmetrie

Breve storia della gondola tra sfarzi e asimmetrie Lo “squero” e le gondole. Per i non veneziani lo “squero” è un cantiere navale. Oggi...

Il “capparosolo dal scorso grosso” (vongola verace)

Il "capparosolo dal scorso grosso" (vongola verace) Il Ruditapes decussatus, chiamato commercialmente "vongola verace" e volgarmente capparosolo dal scorso grosso, veniva spesso confuso...

La pesca delle sardine con la rete “da imbroco”

La pesca delle sardine con la rete "da imbroco"  Le barche preposte a questo mestiere erano dette batelucci, molto simili ai bragozzi ma...

La pesca con la “togna” (lenza)

La pesca con la "togna" (lenza) I praticanti questa pesca erano detti tognaròli e i chioggiotti la esercitano volentieri presso il porto di...

Il “pesse turchin” (pesce azzurro)

Il "pesse turchin" (pesce azzurro) Il pesce azzurro o pesse turchin comprende lo sgombro (Scomber scombrus), l'acciuga (Engraulis encrasicolus), la sardina (Sardina pilchardus)...

Lo “sfogio” (sogliola)

Lo "sfogio" (sogliola) Pesci di comune gradimento, e quindi di grande consumo, adatte ai bambini e agli anziani in quanto se ne possono...

L’ “astese” (astice)

L' "astese" (astice) L'Homarus gammarus o astice è il più grosso crostaceo delle nostre coste, distinguendosi facilmente dalla più meridionale aragosta, qui assente,...

La “coda di rospo” (rana pescatrice)

La "coda di rospo" (rana pescatrice) Un naturalista chioggiotto della seconda metà del Settecento scriveva che qualche tempo prima i pescatori vedevano in...

Il “cagnoléto” e l’ “asià” (palombo e spinarolo)

Il "cagnoléto" e l' "asià" (palombo e spinarolo) Il cagnoletto (Mustelus mustelus) e l'asià (Squalus acanthias) hanno abitudini migratorie e sono ovovivipari. Il...

I “barboni” (triglie)

I "barboni" (triglie) Per i pescatori e gli intenditori con nome di triglia s'intende solo il Mullus surmeletus, chiamata anche tria de porto...

L’ “anguèla” (latterino)

L' "anguèla" (latterino) E' un piccolo pesce lagunare, abbondante ma di scarso valore commerciale. Consumato solo dal ceto urbano più modesto, veniva comunque...

Il “vier da bisato” (vivaio per anguille)

Il "vier da bisato" (vivaio per anguille) Tra i pesci di laguna un tempo più comuni, l'anguilla ha avuto in passato la maggiore...

Il “canestrelo” (pettine di mare)

Il "canestrelo" (pettine di mare) I pettini Aequipecten opercularis, Mimachlamys varia e Flexopecten glaber, chiamati localmente tutti canestreli, sono molluschi graditissimi al popolo...

Il “granzo” (granchio)

Il "granzo" (granchio) Il granchio comune (Carcinus aestuari) riveste un valore alimentare solo trovandosi allo stato molle durante la muta, ossia in moléca,...

Il “vier da granzi” (vivaio per granchi)

Il "vier da granzi" (vivaio per granchi) Il viero è un grosso cesto che veniva tenuto immerso nell'acqua con la sola imboccatura tenuta...

La pesca a vela

La pesca a vela Le caratteristiche delle barche da pesca lagunari anteriori al XVII secolo non sono note ma con ogni probabilità differivano...

Il “bisato” (anguilla)

Il "bisato" (anguilla) Nessuno dei pescatori, fosse di laguna, di valle o di mare, ha mai potuto conoscere, prima dei nostri giorni, l'impresa...

La pesca con il “fureghin”

La pesca con il "fureghin" Il fureghin è fatto come un sacco con l'apertura lunga una decina di metri e non più alta...

MAPPE GEOREFERENZIATE

error: Content is protected !!