Campo Santa Maria Nova, nel Sestiere di Cannaregio

0
249
Campo Santa Maria Nova. Sestiere di Cannaregio

Campo Santa Maria Nova, nel Sestiere di Cannaregio

Il campo prende il nome dalla Chiesa di Santa Maria Nova, la quale si dice sia stata eretta nel 971 dalla famiglia Borselli di Aquileia, venuta ad abitare a Rialto. Nei primordi era dedicata a Santa Maria Assunta, come risulta da un documento del 1116, sottoscritto da Angelo Magno, dove egli si qualifica pievano di Santa Maria Assunta. Soltanto verso la metà del XIII secolo le venne sostituito il titolo di Santa Maria Nova per distinguerla dall’altra, allora eretta, detta Santa Maria in Gerusalemme, chiamata poi delle Vergini.

Caduta quasi all’improvviso, il 18 luglio 1535, essendo piovano Bernardino Gusmazio, venne tosto rialzata a spese di Nicolò dal Negro, suddiacono titolare della chiesa e canonico sacrista di San Marco, sul modello, si crede, di Jacopo Sansovino.

Era parrocchiale e nella restrizione del 1808 venne soppressa, ed affittata ad uso di magazzino, ma nel 1852 fu interramente demolita. (1)

(1) Venezia e le sue lagune. Volume II. Stabilimento Antonelli 1847

Nel campo o nelle sue immediate vicinanze:

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.