Madonna col Bambino (degli Alboretti), portale di Campo San Piero

0
221
Madonna col Bambino (degli Alboretti), portale di Campo San Piero - Castello

Madonna col Bambino (degli Alboretti), portale di Campo San Piero

Portale con rilievo della Madonna col Bambino e due alberelli (degli Alboretti), sottostanti il Padre Eterno, la colomba dello Spirito Santo, e due angeli.

Campo San Pietro. Ogni tratto di terreno di qualche ampiezza fra noi è nominato campo, perché nei primi tempi cotali luoghi erano erbosi e vi pascolava il bestiame, del quale abbisognava la città al proprio mantenimento. Nel campo di cui parliamo, è un antico palazzo, edificato nel secolo XIII, il quale, stato sede patriarcale sino al 1807. Anticamente si soleva tenere ogni sabato in questo campo un mercato, nel quale veniva permessa la vendita dei panni lavorati in oro. Tanta era la sua importanza, che si poteva dire uno dei principali d’Italia: gareggiava con quelli di Campalto e di Pavia, allora famosissimi. I tribuni e i primi dogi potentemente lo avevano giovato, facendo sacra promessa di non gravarlo di balzelli. Nel campo stesso è da notare anche il campanile, è rivestito di marmo, fu incominciato l’anno 1463, e condotto a fine nel 1474: la sua cupola fu rifatta nel 1670. (1)

(1) BERNARDO e GAETANO COMBATTI. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.