La Madonna del Sandalino, nella Chiesa dei Santi Apostoli

0
134
Madonna del Sandalino. Chiesa dei Santi Apostoli

La Madonna del Sandalino, nella Chiesa dei Santi Apostoli

L’immagine della Madonna, in mezza figura su fondo d’oro, con il Bambino sul braccio sinistro, è del tipo detto Odigitria (colei che conduce). Un mantello rosso scuro le copre il capo e le cade graziosamente sugli omeri, sotto il velo si scorge una tunica celeste, i bordi del mantello e della tunica sono dorati, in testa porta una corona d’argento lavorata a sbalzo. Sui lati del capo si leggono le quattro lettere greche: MP e OY, cioè: Madre di Dio.
 
Il Bambino è ritratto a figura intera, con la mano destra benedicente e con la sinistra che tiene un rotolo con i testi sacri, in testa porta, come la Vergine, una corona d’argento lavorata a sbalzo. L’abito è giallo con delle fasce verdi ed oro. Il particolare che fa chiamare questa immagine Madonna del Sandalino è il sandalo sul piede destro del Bambino che è slacciato e sta per cadere. Sopra la spalla sinistra si vedono le quattro lettere greche : IC XC, cioè: Gesù Cristo. (1)

La Chiesa

La chiesa è dello stile della decadenza. Rifatta di pianta intorno al 1575 e restaurata internamente anche a mezzo il secolo XVIII, Giambattista Tiepolo ornò la lombardesca cappella dei Cornaro (opera insigne, sia per lo stile architettonico, che per la ricchezza dei marmi) col dipinto rappresentante la comunione di Santa Lucia. Sulle pareti laterali della medesima cappella si vedono i due sontuosi monumenti, attribuiti ad un allievo dei Lombardo, di Marco Cornaro, padre della regina Caterina e di suo figlio Giorgio. (2)

(1) ConoscereVenezia

(2) Eugenio Musatti. I Monumenti di Venezia. Ferdinando Ongania 1893

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.