La Madonna col Bambino, sul tabernacolo (capitèło) in Campo de l’Anzolo

0
1254
Capitello di Campo Sant'Anzolo. Sestiere di San Marco

La Madonna col Bambino, sul tabernacolo (capitèło) in Campo de l’Anzolo

Capitello in pietra d’Istria del tipo a nicchia protetto da un cancello in ferro battuto. All’interno della nicchia è collocato un bassorilievo in marmo della Madonna col Bambino. Sotto il capitello è presente un’acquasantiera.

Chiesa di Sant’Anzolo

La chiesa di Sant’Angelo, parrocchiale, era stata eretta fino dal 920 dalle famiglie Morosini o Lupanizzi, sotto il titolo di San Mauro. Dopo il restauro del 1069 assunse il titolo di San Michele Arcangelo, e volgarmente di Sant’Anzolo, titolo che conservò ancora dopo le rifabbriche del 1431 e del 1631, e sino alla sua secolarizzazione avvenuta nel 1810. Nel 1838 fu demolita, ed una lapide innestata nel selciato del campo insegna il sito ove essa sorgeva.

Il campanile della chiesa di Sant’Anzolo essendo alquanto storto, venne nel 1455 raddrizzato da Aristotele, celebre ingegnere ed architetto bolognese, ma il giorno seguente cadde, atterrando parte della chiesa, ed alcune stanze del prossimo convento di San Stefano, ove restarono uccisi due religiosi. Rialzato nel 1456 per opera di Marco de Furi, venne colto alquanti anni dopo, da una saetta, per cui ebbe bisogno di un nuovo restauro. (1)

(1) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. Tipografia Grimaldo Venezia 1872

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.