La Madonna della Misericordia, in Calle dei Baloni, nel Sestiere di San Marco

0
406
Madonna della Misericordia. Calle dei Baloni. Sestiere di San Marco

La Madonna della Misericordia, in Calle dei Baloni, nel Sestiere di San Marco

Bassorilievo raffigurante la Madonna della Misericordia, con il Bambino sul petto entro una mandorla, e con due confratelli sotto il suo mantello. (1)

La Vergine è raffigurata in piedi mentre allarga il proprio mantello per accogliervi, al di sotto, i confratelli inginocchiati. Si tratta di un retaggio dell’epoca medievale, detto della “protezione del mantello“, che le nobildonne altolocate potevano concedere ai perseguitati e ai bisognosi d’aiuto. Ciò consisteva appunto nel dar loro simbolico riparo sotto il proprio mantello, considerato inviolabile.

L’iconografia ebbe un particolare successo presso le confraternite medievali e rinascimentali, tra cui soprattutto le confraternite della Misericordia.

Con il diffondersi di questa tipologia iconografica, sotto il mantello della Vergine finì per trovare riparo l’intera umanità: uomini e donne, bambini, membri di confraternite religiose o di congregazioni di mestieri, vescovi e papi, re e imperatori. (2)

(1) ConoscereVenezia

(2) https://it.wikipedia.org/wiki/Madonna_della_Misericordia

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.