La pesca a “seràgia”

La pesca a "seràgia" Le grandi escursioni di marea che si verificano in laguna, in particolare in primavera e nella prima estate nei...

La “schiła” (gambero di laguna)

La "schiła" (gambero di laguna) I gamberi di laguna (Palaemon spp.) e le schiłe (Crangon crangon), che sono simili ai gamberi, in un...

Il “branzin o baicolo” (branzino)

Il "branzin o baicolo" (branzino) Per le sue qualità in termini culinari si contende con l'orata il primo posto in classifica da tempi...

Polenta e baccalà alla vicentina

Polenta e baccalà alla vicentina Secondo una celebre giaculatoria veneta, la fama gastronomica di Vicenza, sarebbe affidata a una bizzarra inclinazione per i...

Il “gò” (ghiozzo comune)

Il "gò" (ghiozzo comune) E' l'unico pesce di interesse commerciale che trascorre tutta la vita all'interno della laguna, superando l'inverno in semiletargo sul...

La pesca a strascico

La pesca a strascico  Contrariamente a quanto si potrebbe pensare il traino delle reti in laguna non avveniva di poppa, ma facendo scarrocciare...

Il rombo

Il rombo   Si può definire il pesce emblematico dell'adriatico ma soprattutto della costa romagnola e veneta, in quanto raro altrove nel Meditteraneo. La...

La “capatonda” (cuore o cappatonda, cozza, ostrica, tellina, vongola, fasolaro) 

La "capatonda" (cuore o cappatonda, cozza, ostrica, tellina, vongola, fasolaro) La raccolta dei molluschi bivalvi, facilmente disponibili e presenti in laguna in tutte...

Il “vier da granzi” (vivaio per granchi)

Il "vier da granzi" (vivaio per granchi) Il viero è un grosso cesto che veniva tenuto immerso nell'acqua con la sola imboccatura tenuta...

L’ “astese” (astice)

L' "astese" (astice) L'Homarus gammarus o astice è il più grosso crostaceo delle nostre coste, distinguendosi facilmente dalla più meridionale aragosta, qui assente,...

La “coda di rospo” (rana pescatrice)

La "coda di rospo" (rana pescatrice) Un naturalista chioggiotto della seconda metà del Settecento scriveva che qualche tempo prima i pescatori vedevano in...

Il “pesse turchin” (pesce azzurro)

Il "pesse turchin" (pesce azzurro) Il pesce azzurro o pesse turchin comprende lo sgombro (Scomber scombrus), l'acciuga (Engraulis encrasicolus), la sardina (Sardina pilchardus)...

Il “vier da bisato” (vivaio per anguille)

Il "vier da bisato" (vivaio per anguille) Tra i pesci di laguna un tempo più comuni, l'anguilla ha avuto in passato la maggiore...

Il “canestrelo” (pettine di mare)

Il "canestrelo" (pettine di mare) I pettini Aequipecten opercularis, Mimachlamys varia e Flexopecten glaber, chiamati localmente tutti canestreli, sono molluschi graditissimi al popolo...

Il “granzo” (granchio)

Il "granzo" (granchio) Il granchio comune (Carcinus aestuari) riveste un valore alimentare solo trovandosi allo stato molle durante la muta, ossia in moléca,...

L’ “anguèla” (latterino)

L' "anguèla" (latterino) E' un piccolo pesce lagunare, abbondante ma di scarso valore commerciale. Consumato solo dal ceto urbano più modesto, veniva comunque...

La pesca a “trata” (sciabica)

La pesca a "trata" (sciabica) La rete conosciuta sulla costa veneta come trata, e altrova come sciabica, si impiegava sui nostri litorali in...

MAPPE GEOREFERENZIATE