Le capetonde

0
197
Caparossolo dal scorso grosso (Ruditapes decussatus) e Caparossolo dal scorso fin (Scrobicularia plana). La pesca in Laguna. La collezione storica di Minni e Marella. Centro Culturale Candiani 2019.

Le capetonde

La raccolta dei molluschi bivalvi, facilmente disponibili e presenti in laguna in tutte le stagioni dell’anno, ha rappresentato la forma più semplice di pesca, garantendo al popolo un cibo apprezzato, costante e alla portata di tutti.

Le ostriche (Ostrea edulis) e i caparossoli dal scorso fin (Scrobicularia plana) sono oggi diventati molto meno frequenti o sono addirittura scomparsi dalla laguna, mentre i peòci (Mytilus galloprovincialis), molto ricercati nell’Ottocento, erano assai rari e costosi. Abbodantissime erano le capetonde o margarote (Cerastoderma glaucum).(1)

(1) La pesca in Laguna. La collezione storica di Minni e Marella. Centro Culturale Candiani 2019.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.