La “coda di rospo” (rana pescatrice)

0
392
Coda di rospo o Rana pescatrice (Lophius piscatorius)

La “coda di rospo” (rana pescatrice)

Un naturalista chioggiotto della seconda metà del Settecento scriveva che qualche tempo prima i pescatori vedevano in questo pesce mostruoso l’incarnazione di un spirito maligno e pertanto lo ributtavano immediatamente in mare, ma al suo tempo questa credenza era superata e anzi erano ben contenti quando lo trovavano nella rete. Nel Quarnaro, a quel tempo, se ne pescavano taluni lunghi tre piedi veneti. (1)

(1) La pesca in Laguna. La collezione storica di Minni e Marella. Centro Culturale Candiani 2019.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.