Home Vita pubblica Cronache, Storie e Leggende

Cronache, Storie e Leggende

Morto da Feltre o Lorenzo de Luzo, un pittore tra il...

Morto da Feltre o Lorenzo de Luzo, un pittore tra il Quattrocento e il Cinquecento Scrive il Vasari: "Morto, pittore da Feltre, il...

L’autocrocifissione di Matteo Lovat, calzolaio da Sant’Alvise, nel Sestiere di Cannaregio

L'autocrocifissione di Matteo Lovat, calzolaio da Sant'Alvise, nel Sestiere di Cannaregio Negli ultimi anni della Repubblica abitava in Calle de le Muneghe, nella...

I Turchi a Malamocco

I Turchi a Malamocco Dopo il 1526 con la conquista di Belgrado fatta dai Turchi, l'Ungheria e la Croazia erano rimaste aperte alle...

Un Natale sotto la neve

Un Natale sotto la neve Alla fine di dicembre del 1520 il tempo era pessimo, "aque alte et pioggia granda", ma poi la pioggia cessò...

L’assedio di Tiro, i colombi e le monete di cuoio

L'assedio di Tiro, i colombi e le monete di cuoio I Veneziani battevano la città dalla parte del mare, gli alleati di re...

Il pranzo dei quarantuno elettori del doge Andrea Gritti

Il pranzo dei quarantuno elettori del doge Andrea Gritti Morto il doge Antonio Grimani, era stato eletto il 20 maggio 1523 il patrizio...

Il prete e poeta Angelo Maria Barbaro ossia il cavalier Trombetta

Il prete e poeta Angelo Maria Barbaro ossia il cavalier Trombetta Siamo nel 1774. Sebbene quasi quarantenne, la nobildonna Caterina Dolfin, maritata in...

La dogaressa Morosina Morosini moglie del doge Marino Grimani

La dogaressa Morosina Morosini moglie del doge Marino Grimani Nella domenica del 4 gennaio 1597, narra la cronaca Caroldo, i Consiglieri del doge,...

Un raggio di sole tra le tenebre della caduta, sier Anzolo...

Un raggio di sole tra le tenebre della caduta, sier Anzolo Giustinian, Provveditore di Treviso Napoleone Bonaparte, generale in capo dell'armata d'Italia, dopo...

Una farmacia del ‘700 (II parte)

Una farmacia del '700 (II parte) I frequentatori La farmacia dell' "Aquila Nera", in campo San Salvador, offriva facile pretesto di sosta a quanti...

Quando a Venezia si andava a cavallo

Quando a Venezia si andava a cavallo Visitando Venezia sembrano mancare gli spazi verdi, o almeno questo appare camminando per le calli. Credo...

I nobili “barnabotti” o “subioti”

I nobili "barnabotti" o "subioti" In ogni tempo, ma più specialmente negli ultimi tre secoli, i patrizi veneziani erano tanto gelosi della preminenza...

“Cavar la bala d’oro”, nel giorno di Santa Barbara

"Cavar la bala d'oro", nel giorno di Santa Barbara Uno fra i requisiti per entrare in Maggior Consiglio, oltre a quelli nobiliari, era...

Le gondole e le leggi voluttuarie

Le gondole e le leggi voluttuarie Sulla etimologia della voce gondola i pareri sono diversi: chi la fa derivare dal latino cymbula (barchetta)...

L’onestà premiata di prete Francesco

L'onestà premiata di prete Francesco Carlo VIII di Francia, progettando una seconda invasione in Italia, si era alleato con Firenze promettendole la sottomissione...

La prima comparsa dei “recini” (orecchini) a Venezia, nel 1525

La prima comparsa dei "recini" (orecchini) a Venezia, nel 1525 Marin Sanudo, l'autore dei famosi Diari, fu inviato il 6 dicembre 1525 da Francesco Bragadin,...

L’incendio del Fontego dei Tedeschi del 1505

L'incendio del Fontego dei Tedeschi del 1505 La vecchia fabbrica, dimora ed emporio di traffico dei mercanti Tedeschi a Venezia, nella notte del...

La trovata curiosa di un turco

La trovata curiosa di un turco Era appena suonato il vespro a San Marco del 17 ottobre 1571 quando una galera veneziana doppiava...

MAPPE GEOREFERENZIATE

error: Content is protected !!