Ponte del Parucheta sul Rio de San Giacomo da l’Orio

0
4124
Ponte del Parucheta sul Rio de San Giacomo da l'Orio - Santa Croce/San Polo

Ponte del Parucheta sul Rio de San Giacomo da l’Orio. Calle del Tentor – Rio Terà Primo o del Parucheta (Santa Croce/San Polo)

Ponte in pietra; struttura in mattoni e pietre, bande in ferro con rotondi e volute. Al centro dell’arco tracce di un leone marciano scalpellato. (1)

A San Giacomo da l’Orio c’è un ponte ed una piccola fondamenta chiamati del Parucheta. Il nome venne da un biadaiolo, Nicolò Corona, che aveva nel 1692 bottega ai piedi del ponte e, rimasto per i suoi vizi libertini completamente calvo in ancor giovane età, approfittava della moda della parrucca per coprirsi il capo di una zazzera posticcia di tutte le tinte. Le donne specialmente, dinanzi a quella metamorfosi, lo avevano battezzato per el Parucheta, nomignolo che poi sempre gli rimase.

Messe Nicolò, racconta il Dezan, smesso il grembiale, metteva nei giorni festivi calzette rosse, scarpe bianche e giubbone verde, ma soprattutto ci teneva alla sua lunga parrucca. Il Consiglio dei Dieci, che aveva tentato di sradicare quella brutta moda fin dal 1668 senza riuscirci, pensò il 7 maggio 1701 di colpire con una tassa i portatori di parrucca e tra i colpiti ci fu proprio messer Nicolò, il quale però dinanzi a quell’aggravio rinnegò la moda e ritornò alla calvizie.

Ma il nome gli rimase sempre e così per tradizione fu trasmesso intatto al ponte ed alla fondamenta. (2)

(1) ConoscereVenezia

(2) Giovanni Malgarotto. IL GAZZETTINO, 29 maggio 1925

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.