Rio de Noal, nel Sestiere di Cannaregio

0
3689
Rio de Noal, dal Ponte Pasqualigo - Cannaregio

Rio de Noal, nel Sestiere di Cannaregio

Il Rio de Noal, il quale deve il suo nome alla famiglia Anovale o Noal, inizia dal Canal Grande, tra il palazzo Gussoni Grimani dalla Vida e il palazzetto da Lezze, e termina nel Canale de la Misericordia. (1)

Il rio prende il nome dalla patrizia famiglia Anovale o Noale. Ciò è provato dalle Genealogie di Marco Barbaro, e dalla Cronologia di Famiglie Nobili Venziane in Candia del Muazzo ove si legge: Il Ponte di Noal in Sestier di Cannareggio, in contra’ di S. Fosca, si chiama con questo nóme giacché fu fatto la prima volta da uno di questa casa Anoval. Al certo troviamo il suddetto ponte così denominato fino dal secolo XIII, esistendo nel Codice del Piovego una sentenza del 1298 col titolo seguente: Sententia Pontis de Noale qui de caetero debet reparari et refici per convicinos S. Fuscae, secundum antiquam consuetudinem.

Anche nel 1379, come è provato dall’elenco dei contribuenti prestiti per la guerra di Chioggia, i Noal abitavano a Santa Fosca. Di essi così parla il Cod. XXX, Classe VII della Marciana: Questi anticamente erano chiamati Novalini; vennero da Noal; erano lavoradori di terre, ma propitii molto nelli beni di fortuna, et amadori del Comun; erano fatti ricchissimi, et vennero ad habitar in Rivalta. (2)

Rii che lo incrociano, ponti che l’attraversano e palazzi e fondamente che si affacciano:

    Canal Grande    
  Palazzetto Da Lezze Rio de Noal Palazzo Gussoni Grimani  
  Fondamenta dei Felzi, con parapetto in ferro sostenuto da pilastri in pietra      
    Ponte Pasqualigo, in pietra con bande in ferro sostenute da pilastri in pietra    
  Fondamenta de la Stua, con parapetto in ferro sostenuto da pilastri in pietra, con riva   Strada Nova, con rivetta  
  Corte dei Fiori, con rivetta   Palazzo Donà Giovanelli, con riva monumentale  
      Rio de Santa Fosca  
  Calle Salamon   Fondamenta del Forner  
      Rio del Trapolin  
         
      Rio de la Misericordia  
    Ponte de la Misericordia, in pietra con bande in ferro sostenute da pilastri in pietra    
    Canale de la Misericordia    

 

(1) ConoscereVenezia

(2) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. Tipografia Grimaldo Venezia 1872

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.