La stele con un decreto di pagamento per il passaggio della barche, a Torcello

0
530
La stele con l'Iscrizione in Piazza Torcello

La stele con un decreto di pagamento per il passaggio della barche, a Torcello

La prosperosa e fiorente Torcello si componeva di varie isolette. Era divisa da un Canale grande, quasi di uguale curva di quello di Venezia, ed intersecata da canali minori o rii. Le sue sponde o fondamente erano popolate di case, di palazzi, di piazze e di chiese; i suoi canali sormontati da ponti, erano la maggior parte in pietra, alcuni dei quali ancora sussistono. 

In prossimità di uno di questi ponti doveva essere posta la stele che ancora oggi si può vedere all’inizio della Piazza di Torcello. Questa stele ricorda che il passaggio di barche arborate (con albero per la vela) era soggetto al pagamento della tassa di soldi quattro.

Testo dell’iscrizione:

IL SER.MO PRENCIPE / FA SAPER / ET / D’ORDINE DELL’ILL.MI ET / ECCELL.MI SIG.RI PROVEDITORI / AL COMVN CHE CADAVUNA / BARCA ARBORATA TANTO / NELL’ANDAR QVANTO NEL / RITORNAR CHE PASSERA’ / SOTTO IL PRESENTE PONTE / PAGAR DEBBA SOLDI QVATRO / E CIO’ IN ESECVTIONE DEL / DECRETO DELL’ECCEL.MO / SENATO 1664 6 SETEMBRE / E SVSSEQVENTE TERMINATIO / DEL P.NTE ECCEL.MO MA / 1664 5 OTTOBRE / VAL SOLDI QVATRO”

ConoscereVenezia

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.