Iscrizione sulla facciata della Scuola dei Varoteri, in Campo Santa Margarita

0
138
Scuola dei Varoteri. Campo santa Margarita. Sestiere di Dorsoduro

Iscrizione sulla facciata della Scuola dei Varoteri, in Campo Santa Margarita

L’iscrizione è scolpita sotto un bassorilievo, rappresentante la Madonna della Misericordia con nel petto il Bambino dentro una mandorla, sulla facciata della Scuola o confraternita dei Varotari.

Varoter a Venezia equivaleva a Vaiajo, pelliciaio, detto da varo ossia vajo, pelle dell’animale di questo nome che essi conciavano e vendevano. Quest’arte era delle più antiche in Venezia, ed era composta di soli veneziani; per entravi si richiedeva agli aspiranti un garzonato di sei anni, e due di lavoranza, con prova.

Ma negli altimi anni della repubblica, non per loro colpa, ma dei tempi e del non uso di vestimenti con pelli, gli iscritti all’arte si trovavano in numero di 69. Dipendeva come altre arti dai due Magistrati della Giustizia Vecchia, e della Milizia da mar.

Questa epigrafe poi ci mostra che la Scuola dei Varoteri, fin dal 1501, risiedeva a lato della Chiesa dei Crociferi ma allorquando i padri Gesuiti comperarono il fondo per fabbricarvi il nuovo magnifico tempio, che ebbe principio nel 1715 e compimento nel 1728, convenne ai Varotari, dopo molte controversie, dar luogo, parte a spese dei padri e parte delle proprie sostanze, in questo campo di Santa Margarita la casa di loro radunanza nel 1725. (1)

Testo dell’iscrizione:

D.O.M.
AEDES ARTIS VAROTARIORVM
AB ANNO MIDI
IVXTA TEMPLVM S.MARIAE
CRVCIFERORVM DENVO LATIVS
EXTRVCTVM SITA
HIC LOCI EX SENATVS CONSVLTO
AERE TVM RR SOCIETATIS IESV
EX PACTO POST DIREMPTAS CONTROVERSIAS
TVM EIVSDEM ARTIS
AMOTO VICINAE OBICE
VENVSTIVS RESTITVITVR
ANNO MDCCXX

(1) Emmanuele Antonio Cicogna. Delle Inscrizioni Veneziane. Vol I. Venezia Giuseppe Orlandelli Editore.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.