La pesca a vela

0
598
Andrew Fisher Bunner. Guardando Venezia verso San Lazzaro.

La pesca a vela

Le caratteristiche delle barche da pesca lagunari anteriori al XVII secolo non sono note ma con ogni probabilità differivano solo in qualche dettaglio da quelle che sono state immortalate nelle fotografie dell’Ottocento.

La propulsione mediante i remi è stata dominante in laguna rispetto alla vela dato che, consentendo migliore manovrabilità, meglio si adattava alla navigazione nei molti percorsi obbligati dentro canali sinuosi e sui bassi fondali. Questi, inoltre, obbligavano all’uso di imbarcazioni a fondo piatto, con il timone che fungeva anche da deriva, facilmente sollevabile lungo i suoi agugliotti per attraversare i bassi fondali lagunari.

Ugualmente, per poter entrare nei rii cittadini, sia a Chioggia che a Venezia, anche l’albero della barca doveva essere rapidamente abbattibile. Il taglio delle vele usate solo con brezze portanti, era probabilmente altrettanto semplice, quindi trapeziodale molto quadro, adatto a traini pesanti, come troviamo descritto per la pesca nel Settecento.

I modelli lagunari sembravano adattabili anche al mare, con le opportune modifiche, quando nuove condizioni commerciali e sociali indussero buona parte dei marinai chioggiotti a intraprendere il nuovo mestiere di pescatore d’altura.

A quel tempo in mare si vedevano per lo più vele latine ma per pescare a strascico, entrare il laguna e poter anche bordeggiare vantaggiosamente di bolina alle nostre barche piatte serviva una vela di nuova concezione e una robusta pala del timone, sottostante al centro del piano velico.

La vela divenne trapezoidale e si disse “a trabaccolo” da un tipo di barca francese, e da queste combinazioni oltre al trabaccolo nacquero la tartana, il bateluccio, il bragozzo e il batello. (1)

(1) La pesca in Laguna. La collezione storica di Minni e Marella. Centro Culturale Candiani 2021.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: dalla rete. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.