Cantiere dell’Associazione Vela al Terzo, ai Bacini, nel Sestiere di Castello

0
87
Cantiere dell'Associazione Vela al Terzo. Bacini dell’Arsenale nel Sestiere di Castello

Cantiere Vela al Terzo, ai Bacini dell’Arsenale, nel Sestiere di Castello

L’Associazione si è costituita nel 1986, con lo scopo di mantenere vive le antiche tradizioni attraverso il recupero e il restauro di scafi e armi antichi, l’insegnamento delle tecniche di voga e di vela. L’Associazione ha la sua base nautica e relativo cantiere ai Bacini dell’Arsenale nel Sestiere di Castello.

I membri dell’Associazione sono tutti proprietari delle loro barche, che vanno dal nobile topo da pesca, fornito di ponte, al topo da diporto o topo veneziano, attraverso la sampierota (barca per la pesca minore, così chiamata dall’isola di San Pietro in Volta) e la topetta fino al leggero sandolo e all’agilissima mascareta.

Le vele sono strettamente al terzo, secondo la tradizione impostasi in laguna a partire dal Settecento e mai spodestata dall’armo cosiddetto “marconi”. Deve il suo nome al fatto che l’antenna superiore che sostiene la vela (il pico o antenea de sora) è fissato all’albero a un terzo circa della sua lunghezza (partendo da prua). (1)

(1) www.velaalterzo.com

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.