Direzione delle Poste e Telegrafi, Fontego dei Tedeschi, nel Sestiere di San Marco

0
239
Fontego dei Tedeschi, nel Sestiere di San Marco

Direzione delle Poste e Telegrafi, Fontego dei Tedeschi, nel Sestiere di San Marco

Caduta la Repubblica nel 1797, il fontego, in quanto istituzione commerciale corporativa, venne soppresso dagli occupanti francesi già nel 1806 e la proprietà fu avocata al Demanio. I pochi mercanti che ancora vi dimoravano, si ritirarono presso la casa di un loro connazionale, ai Gesuiti, nel Sestiere di Cannaregio.

Durante il periodo di occupazione austriaco divenne sede della Dogana, dell’Intendenza di Finanza, della Direzione del Censo, del Fisco Centrale ed altri uffici pubblici. Nel 1836 vennero demolite le torrette verso il Canal Grande, dei camini a campana e venne realizzato il lucernaio in ferro e vetri a copertura della corte.

Nel 1925 il palazzo fu acquistato dall’amministrazione delle Poste e Telegrafi che lo destinò a sede dei propri pubblici servizi. Vennero eseguiti accurati rilievi, e i lavori, diretti ingegnere e architetto Ferdinando Forlati, furono avviati tra il 1929 e il 1933. Ciò che rimaneva degli affreschi esterni, ormai seriamente compromessi, fu staccato e ricoverato alla Ca’ d’Oro e presso le Gallerie dell’Accademia. Il 29 luglio del 1939 l’edificio delle Poste fu inaugurato alla presenza dell’onorevole Volpi e delle più alte autorità cittadine. Una nuova lapide con i nomi del re Vittorio Emanuele e del duce fu collocata accanto a quella antica del doge Leonardo Loredan.

In anni più recenti, spostate molte delle funzioni postali in terraferma, l’attività all’interno del fontego si ridusse lentamente fino alla sua completa cessazione, avvenuta nei primi anni del 2000. Nel 2008, impossibilitato ad acquistarlo il Comune di Venezia per ragioni di bilancio, il complesso venne venduto dallo Stato all’Edizioni Property del Gruppo Benetton, che lo rilanciò come sede di un grande magazzino, riprendendo in un certo senso l’antica destinazione d’uso. (1)

(1) Donatella Calabi e Paolo Morachiello. Il Fontego dei Tedeschi. Corte del Fontego Editore (2012) e http://www.veneziamuseo.it/terra/ San_Marco/Bortolomio/ bor_fon_fontego.htm

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.