Fabbrica Tappeti in cocco Bussolin, Cosulich & C., nell’Isola della Giudecca

0
707
Fondamenta San Giacomo. Luogo dove aveva sede (civ. 196) la Ditta Bussolin & C.

Fabbrica Tappeti in cocco di Bussolin, Cosulich & C., nell’Isola della Giudecca

Bussolin Pietro fu Osvaldo, nel grande edificio (civ. 196) ove nel 1846 era adibito a deposito granaglie, nel 1873 apre una fabbrica a vapore per la segatura, piallatura, modellatura di legname, necessario per le grandi costruzioni, che mancava in città, un lavoro che prima si doveva ricorrere fuori Venezia, questo favoriva anche il commercio, appunto del legname. Nel 1893 aggiunge anche il settore imballaggio, e la lavorazione con la produzione di tappeti in cocco, ed altri prodotti similari ed affini come le cinghie per mulini, cordami in genere. A questo proposito ricordiamo le piccole “sporte“, cioè ceste di rete di cavo di manila intrecciato per contenere le olive prima di essere passate al frantoio, molto richieste dalla Turchia e Grecia.

La fabbrica nel 1897 cambia ragione sociale in Bussolin, Cosulich & C., allargando la produzione oltre alla richiesta interna, anche per quella dell’estero. L’attività della società continua fino al 1917, anno in cui il Bussolin muore. Il genero del cav. Pietro, Casimiro Gaggio, dopo il conflitto bellico del 1915-1918, riprende la lavorazione dei tappeti ed affini alle Corti Grandi o dei Cordami (civ. 565) con la denominazione di Casimiro Gaggio & C. Nel 1922 l’immobile viene ristrutturato alle nuove esigenze di lavoro, su progetto dell’ing. Pietro Torta. Purtroppo il 13 febbraio 1961 la fabbrica subisce un grave incendio che lascia in piedi solo i muri maestri dell’edificio, bloccando per sempre la produzione.

Successivamente lo stabile viene recuperato con il cambiamento di destinazione d’uso in quello abitativo. Anche l’immobile del Bussolin, dopo vari passaggi di deposito, quali legna, carbone ecc., nel 1960 ca., viene adattato ad attività ricreative. (1)

(1) FRANCESCO BASALDELLA. Fabbriche e cantieri alla Giudecca. (non pubblicato)

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin e foto da Fabbriche e cantieri alla Giudecca. (non pubblicato) di FRANCESCO BASALDELLA.. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.