Palazzo Priuli Scarpon a San Felice

0
691
Rio de San Felice - Cannaregio. Nuovo edificio sorto sull'area dove si ergeva Palazzo Priuli Scarpon

Palazzo Priuli Scarpon a San Felice

Di questo palazzo, che ha posto nella raccolta del Coronelli, e che guardava col prospetto il Rio di San Felice, avendo l’ingresso terrestre nella calle perciò detta Priuli per avviarsi a Santa Caterina, così parla il Martinioni: A San Felice medesimamente vi è quello di Luigi Priuli, prestantissimo senatore, fabbricalo modernamente, che ha due facciate sopra l’acqua, alto, grande, di bella forma, con vaghi e ricchi ornamenti di marmo. Circa l’incendio che lo distrusse troviamo nelle Memorie ms. del Benigna: A 8 marzo 1739, quarta Dom.m di Quaresima, fu il fuoco nel palazzo di cà Priuli Scarpon a San Felice, havendo principiato nella cucina di sopra, et ha circondato tutto il grande palazzo con averlo consunto et incenerito. E più sotto: 11 settembre 1741. È caduto et morto un huomo nel disfare il palazzo rovinoso di cà Priuli Scarpon a San Felice. Oggidì si scorgono soltanto i residui del medesimo nelle basi marmoree, e nelle porte che mettono ai magazzini, ed al casamento, sopra le sue rovine fabbricali. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.