Scuola degli osti e dei caneveri sotto l’invocazione di San Giovanni Battista

0
641
Scuola degli Osti e dei Caneveri - San Polo

Scuola degli osti e dei caneveri sotto l’invocazione di San Giovanni Battista. Scuola demolita

Riuniva questa scuola gli osti, gli addetti alle cantine e ai depositi di vino. Aveva un altare nella chiesa di San Cassiano e una sede propria a fianco della chiesa medesima. Nel 1773 quest’arte contava 155 addetti così suddivisi: 20 impresari di osteria, 135 uomini a salario. Nell’anno 1808 l’arte aveva in uso nella chiesa, l’altare con pala del Battista, sul quale c’era un tabernacolo di pietra con portella di rame. (1)

Storia della scuola

Gli Osti, o Caneveri, che fino dal 1355 si radunavano in San Matteo di Rialto, si trasferirono nel 1488 a San Cassiano, ottenendo l’altare di San Giovanni Battista, lor protettore, e fabbricando, contigua al sottoportico della chiesa, una piccola scuola, la quale, col sottoportico, venne ai nostri tempi distrutta. (2)

(1) GASTONE VIO. Le Scuole Piccole nelle Venezia dei Dogi (2012).

(2) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.