Le Scuole del Santissimo Sacramento

0
3259
Calice Eucaristico, bassorilievo sulla facciata della Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo. Sestiere di Castello

Le Scuole del Santissimo Sacramento

Le Confraternite del Santissimo Sacramento avevano come scopo principale quello di contemplare ed adorare l’ostia consacrata e di assicurare un’adeguate partecipazione di fedeli alla consegna del Sacro Viatico ai moribondi.

Erano presenti in tutte le parrocchie, con esclusione di quella di San Marco essendo praticamente priva di popolazione stabile per cui non aveva una base possibile di associati ai quali affidare le mansioni direttive. Solo in pochi casi avevano una sede propria, nella maggior parte dei casi avevano sede all’interno della loro chiesa parrocchiale. In qualche caso una pietra con un bassorilievo, rappresentante un calice e un’ostia o un calice e il Santissimo, veniva murata all’esterno della chiesa per indicare la presenza di una Scuola del Santissimo Sacramento.

Il Magistrato alle Acque aveva incaricato i gastaldi di tutte le Scuole parrocchiali del Santissimo Sacramento di vigilare sull’attività dei nettadori (netturbini), nel caso questi ultimi non avessero pulito a dovere calli e campielli, i gastaldi (o guardiani, erano i capi della scuola, duravano in carica un anno) dovevano astenersi dall’apporre nella fede la propria firma, senza la quale i nettadori non potevano riscuotere il salario (1) (2)

(1) SILVIA GRAMIGNIA e ANNALISA PERISSA. Scuole di arti e mestieri e devozioni a Venezia. Arsenale Cooperativa Editrice

(2) GASTONE VIO. Le Scuole Piccole nella Venezia dei Dogi. Angelo Colla Editore. 2004

Dall’alto in basso, da sinistra a destra: San Polo (Campo San Polo, chiesa), San Piero di Castello (Calle drio el Campaniel, Oratorio di San Giovanni), Santi Apostoli (Campo drio la Chiesa, chiesa), Santi Apostoli (Campo Santi Apostoli, chiesa), San Nicolò dei Mendicoli (Calle drio la Chiesa, chiesa), San Polo (Campo San Polo, chiesa), San Giovanni in Bragora (Campo Bandiera e Moro o de la Bragora), San Giovanni e Paolo (Campo San Giovanni e Paolo, chiesa), San Tomà (Calle del Tragheto), Santa Margarita (Campo Santa Margarita, chiesa), San Gregorio (Calle de Mezo), San Cassian (Calle del Campaniel), San Moisè (Campo San Moisè), Santa Maria Formosa (Campo Santa Maria Formosa, chiesa), San Pantalon (Campo San Pantalon, chiesa), San Maurizio (Corte del Santissimo), San Pietro di Castello.

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.