Le chiavi di volta e i gocciolatoi del Palazzo Barbarigo della Terrazza a San Polo, nel Sestiere di San Polo

0
159
Palazzo Barbarigo. Sestiere di San Polo

Le chiavi di volta e i gocciolatoi del Palazzo Barbarigo della Terrazza a San Polo, nel Sestiere di San Polo

Questa fabbrica, sorta sull’area della prima e antichissima casa dei Barbarigo, accusa il declinare del secolo XVI, e lo stile del Scamozzi.

Il prospetto principale sul rivo è scompatito in due piani, il terreno e quel dei camerini non compresi, con poggioli e quattro archi sorretti da tre colonne di marmo, d’ordine l’uno toscano, dorico l’altro, come pure l’ala sull’angolo dell’edificio coronata di magnifico scoperto terrazzo con balaustrate a colonnelle.(1)

Sulle facciate del palazzo Barbarigo della Terrazza, prospicenti il Rio de San Polo e il Canal Grande, sono infisse complessivamente: quattro chiavi di volta sugli archi dei portali d’acqua, una con una testa di un uomo barbuto, una testa di ragazzo e due teste di leoni, e ventinove gocciolatoi sotto i poggioli e i davanzali, con piccole teste di uomini barbuti, di giovani  glabri, di animali e grottesche.

(1) Venezia e le sue lagune. Volume II. Stabilimento Antonelli 1847

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.