Ospizio della Scuola Grande della Misericordia

0
538
Corte Nova - Cannaregio. Ospizio della Scuola Grande della Misericordia

Ospizio della Scuola Grande della Misericordia. Ospizio soppresso

Storia dell’ospizio

Era formato di alcune case, che venivano abitate gratuitamente dai confratelli poveri della Scuola Grande di Santa Maria della Misericordia. In mezzo della corte esiste un’antica vera di pozzo, sopra tre lati della quale scorgevi lo stemma della confraternita, sostenuto da due fratelli in ginocchio. Sopra la porta vi è un’iscrizione da cui s’impara che la fabbrica di quelle case venne incominciata e compiuta nel 1505, sotto il principato di Leonardo Loredan. Al di sopra poi sta una scultura più antica figurante la Beata Vergine con alcuni confratelli inginocchiati ai di lei piedi, nel mentre che, in due altri comparti laterali, figurano due santi, e superiormente, al nascere dell’arco, due angeli adoranti, opera, come è probabile, del secolo XV. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.