Basilica di San Marco – Altare del Sacramento o della Croce

0
1018
Basilica di San Marco - Altare del Sacramento o della Croce

Basilica di San Marco – Altare del Sacramento o della Croce

Dietro all’ara massima descritta, sotto una tribuna, non ha molto ridotta nella sommità a migliore stile, è un altare, che servì fino al 1810 a custodia del Santissimo Sacramento. È sostenuta questa tribuna da quattro preziose colonne, due di alabastro orientale, e due di africano pur orientale, lavorate a spira, alte circa piedi otto, once quattro, le prime delle quali candidissime e trasparenti, e forse uniche di così lata dimensione. Altre due colonne minori vi son retro di verde antico, e tutto il resto è pure di scelti marmi e pregiatissimi, notandosi il parapetto della mensa di diaspro occidentale. E ancora di fino marmo il tabernacolo, il quale riceve splendido ornamento da due colonnette di rosso antico e da alcune sculture in marmo, lavori di Lorenzo Bregno, come pure da una portella di bronzo dorato, opera di Jacopo Sansovino. Gli antichi mosaici nell’alto rappresentano quattro Santi, e nel catino sovrapposto appare la grandiosa figura del Salvatore in trono, lavorata, nel 1506, da un maestro Pietro, che vi lasciò il proprio nome. La magnifica porta che conduce alla sacrestia, creduta sempre opera insigne del Sansovino, ora, per le diligenti ricerche del nostro collaboratore compagno abate Cadorin, si sa essere bensì inventata da lui, ma non eseguita. Poiché fu in cera modellata da Tommaso scultore, e si fusero le figure, le teste, i putti, i quadri e quant’altro compone questa opera egregia, da Agostino Zollo, Domenico incisore, Pietro Campanaio, il Fabri e Stefano Tagliapietra. (1)

(1) ANTONIO QUADRI. Venezia e le sue lagune Vol II. (VENEZIA, 1847 Stabilimento Antonelli).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.