Scuola della Beata Vergine e di San Giovanni Battista, riservata ai Fiorentini

0
579
Scuola della Beata Vergine e di San Giovanni Battista, riservata ai Fiorentini - San Polo

Scuola della Beata Vergine e di San Giovanni Battista, riservata ai Fiorentini. Scuola secolarizzata

Questa scuola riuniva i fiorentini che provvedevano alla salute dell’anima e del corpo dei loro concittadini residenti a Venezia. Aveva il suo altare a sinistra entrando dalla porta maggiore nella chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari e una sede propria, contigua alla chiesa dei Frari. Nell’anno 1703 la scuola, che da anni non veniva mai riparata, si era resa inabitabile ed era diroccata; venne allora ripresa dei frati e successivamente nel corso dell’anno 1708 ceduta alla scuola di Sant’Antonio. (1)

Storia della scuola

La Scuola di San Giovanni Battista venne istituita, secondo il Sansovino, verso la metà del secolo XVI. I Fiorentini stabiliti in Venezia celebravano colà le loro funzioni, ed eleggevano il Guardiano ed il Console, che amministrava giustizia nei loro affari. Due quadri, che esistevano in questa scuola, opera di Antonio da Firenze, si vedono oggi nella nostra Accademia.(2)

(1) GASTONE VIO. Le Scuole Piccole nelle Venezia dei Dogi (2012).

(2) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.