Oratorio di Santa Maria dell’Addolorata

0
428
Chiesa di Santa Maria dell'Addolorata, dell'Ospedaletto di San Giobbe

Oratorio di Santa Maria dell’Addolorata, dell’Ospedaletto di San Giobbe. Oratorio secolarizzato.

Storia dell’oratorio

Su uno scoperto prossimo al Rio della Crea vennero innalzate nei primi decenni del Novecento alcune abitazioni popolari, la cui area di pubblico passaggio fu denominata “Corte della Pazienza” nel 1922. Ebbe probabilmente tale intitolazione per la vicinanza con l’Oratorio dedicato all’Addolorata, eretto attorno alla metà del Settecento dall’abate Francesco Zanutti per l’insegnamento religioso agli abitanti della zona.

Chiuso agli inizi del nuovo secolo, fu nuovamente riaperto nel 1840 circa per l’insegnamento della dottrina cristiana, come afferma Antonio Quadri nel volume Venezia e le sue lagune. In anni recenti fu usato come sala cinematografica parrocchiale e oggi come palestra.

Nel 1954, in occasione delle celebrazioni per l’Anno Mariano, al primitivo toponimo Pazienza si aggiunse quello di Santa Maria, facendolo diventare Santa Maria della Pazienza.(1)

(1) Il macello di San Giobbe. Un’industria, un territorio a cura Giovanni Caniato e Renato Dalla Venezia (Marsilio Editori, Vemezia 2006)

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.