Il Caffè San Fantin, nel Sotoportego del Cafetier, nel Sestiere di San Marco

0
238
Corte privata con ingresso dal Sotoportego del Cafetier. Sestiere di San Marco

Il Caffè San Fantin, nel Sotoportego del Cafetier, nel Sestiere di San Marco

La bottega era posta nella calle fiancheggiante il Caffè Martini, passando sotto un sottoportico detto del Cafetier, doveva quindi avere origini antiche per aver nominato il sottoportico.

Questo caffè, altrettanto famoso del Martini, gareggiando con esso in notorietà, si chiamava quindi Caffe San Fantin per essere prossino al campo e alla chiesa di San Fantin.

Nell’Ottocento era condotto da Antonio Vigo, il quale fondò un giornaletto che usciva quando gli pareva utile, intitolato Senza Pretese, scritto interamente da lui in favore di tutte le cause che gli sembravano giuste, inviava i suoi appelli a papi, sovrani e principi e governanti, firmando sempre le sue lettere con la frase: “Antonio Vigo gratuito patrocinatore del popolo“. (1)

(1) GINO DAMERINI in Caffè letterari.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.