Pozzo di Palazzo Grimani ai Servi

0
287

Pozzo di Palazzo Grimani ai Servi

Vera: in marmo rosso di Verona di forma cilindrica con una cornice quadrata sostenuta da piccole volute di foglie d’acanto. Su un lato della vera è scolpita la testa di un leone, su due lati delle rosette, e sul lato rimanente uno scudo con uno stemma non identificato, probabilmente della famiglia Pisani o Sanudo o Zani. Base: quadrata. Copertura: nessuna.

Palazzo Grimani ai Servi. Del palazzo costruito all’inizio del Cinquecento, probabilmente ad opera di Mauro Codussi, non rimane oggi più niente della sua forma originaria, ma solo alcune vedute del Coronelli. La linea Grimani dai Servi si estinse in un Giovanni Grimani che, dopo essere stato ambasciatore a Vienna ed a Parigi, morì nel 1735, lasciando unica superstite ed erede la figlia Maria Loredana, maritata nel 1772 con Francesco Morosini, e mancata ai vivi nel 1828. (1)

(1) Giuseppe Tassini. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.