Pozzo di Palazzo Giustinian Museo del Vetro (nella corte)

0
112
Pozzo di Palazzo Giustinian Museo del Vetro (nella corte) - Murano

Pozzo di Palazzo Giustinian Museo del Vetro (nella corte)

Vera: in pietra d’Istria di forma cilindrica con cornice quadrata sostenuta nei quattro angoli da ampie foglie di palma, sui quattro lati del fusto sono scolpiti tre scudi senza blasone e un’anfora. Il sistema di raccolta dell’acqua piovana appare integro con i suoi “gàtoli” (tombini). Base: quadrangolare. Copertura: mancante.

Palazzo Giustinian, Museo del vetro. Uno dei pochi grandiosi palazzi che tuttora sussistono in Murano, acquistato in origine e quasi per intero riedificato da Marco Giustinian vescovo di Torcello, che nell’anno 1659 trasferiva qui, per ragione dell’insalubrità del torcellano suolo, la propria residenza; magnifica dimora che morendo legava ai vescovi suoi successori nell’anno 1818, soppressa la diocesi di Torcello, e incorporata con le sue rendite alla mensa patriarcale di Venezia, anche il palazzo Giustinian restava proprietà della mensa stessa, che lo cedeva nel 1840 al Comune di Murano. (1)

(1) Vincenzo Zanetti. Piccola guida di Murano. Stabilimento tipografico Naratovich, Venezia 1869.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.