Piazzale Roma (ampliamento), sul Rio de Sant’Andrea, Rielo de Sant’Andrea e Rielo dei Scievoli.

0
185
Piazzale Roma, sul Rio de Sant'Andrea - Santa Croce

Piazzale Roma (ampliamento), sul Rio de Sant’Andrea, Rielo de Sant’Andrea e Rielo dei Scievoli.

Il Rio de Sant’Andrea partiva dal Rio dei Tre Ponti, e si divideva in due rami all’altezza dell’attuale Garage San Marco, dopo un percorso rettilineo da sud-est a nord-ovest. Entrambi i due rami secondari confluivano in laguna. Il corso principale del rio e il ramo di sinistra, chiamato Rielo de Sant’Andrea, vennero interrati 1949 durante i lavori di allargamento del Piazzale Roma. Il rio aveva un ponte di pietra che l’attraversa prima del Garage San Marco chiamato Ponte di Sant’Andrea, aveva ancora altri due ponti privati. Il Rio de Sant’Andrea aveva inoltre un piccolo rio morto laterale, chiamato Rielo dei Scievoli, che s’insinuava all’interno di Piazzale Roma. Il rio aveva anche una fondamenta sul lato sud, la Fondamenta de Sant’Andrea, che si è conservata con il suo toponimo. (1)

(1) Cfr. La Pianta di Venezia di p. Vincenzo Maria Coronelli (1697) e la Pianta della città di Venezia di Ludovico Ughi (1729)

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.