Rio de l’Arsenal, nel Sestiere di Castello

0
945
Rio de l'Arsenal, dalla Fondamenta de l'Arsenal - Castello

Rio de l’Arsenal, nel Sestiere di Castello

Rio de l’Arsenal o de la Madona. Unico varco marittimo, per il quale, fino all’anno 1810, passavano tutti i pubblici navigli. Dapprima era assai più ristretto e meno profondo. Nel 1632, quindi nel 1796 venne allargato e reso capace al passaggio dei legni di più forti dimensioni a dì maggiore immersione. Una chiesetta, intitolata alla Madonna, la quale esisteva all’altra sponda del canale, e che fu demolita nel 1809, vi diede il nome che sempre prevalse al primo. L’anno 1810 essendosi costruiti, in Arsenale, vascelli di assai maggior forza, convenne procurare un nuovo passaggio, che infatti si praticò al lato orientale del recinto. (1)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Fondamenta de l’Arsenal
  • Campo San Biagio
  • Riva San Biagio
  • Riva de la Cà di Dio
  • Fondamenta dei Forni
  • Campiello del Tagiapiera
  • Fondamenta dei Arsenalotti
  • Campo de l’Arsenal

(1) GIOVANNI CASONI. Guida per l’Arsenale di Venezia. Tipografia di Giuseppe Antonelli. Venezia 1829

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.