Rio de San Giovanni Laterano, nel Sestiere di Castello

0
1549
Rio de San Giovanni Laterano, nel Sestiere di Castello - Castello

Rio de San Giovanni Laterano, nel Sestiere di Castello

Il rio lambisce, a metà del suo percorso, un lato dell’imponente convento di San Giovanni Laterano, nei pressi del quale sorgeva l’omonima chiesa, demolita all’inizio del XIX secolo. Il lungo rettifilo acqueo, che prosegue col rio di Santa Marina, rappresenta da sempre una delle principali e trafficate direttrici di collegamento fra i sestieri di Cannaregio e Castello, rimasta discretamente leggibile nel suo percorso primitivo. Vi si affacciano le case dei Morosini, la Ca’ Tetta (che divide in due rami il rio del Pestrin o di Borgoloco), le maestose ‘case d’affitto’ dei Muazzo, disposte su ben otto livelli abitativi e che raggiungono in altezza quelle del Ghetto vecchio; infine è visibile la residenza quattrocentesca dei Bragadin, casato che diede i natali a Marcantonio, eroico comandante della guarnigione veneziana di Famagosta scorticato vivo dai Turchi nel 1574. (1)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Calle de l’Ospedaleto
  • Sotoportego Muazzo
  • Fondamenta San Giovanni Laterano
  • Calle Tetta

(1) https://github.com/mitchellwills/

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.