Rio de San Pantalon, tra i Sestieri di Santa Croce, San Polo e Dorsoduro

0
2583
Rio de San Pantalon e Rio de le Muneghete dal Campo Castelforte - San Polo

Rio de San Pantalon, tra i Sestieri di Santa Croce, San Polo e Dorsoduro

Il Rio de Sant Pantalon, il quale deve il suo nome alla vicina chiesa di San Pantaleone vulgo San Pantalon, inizia dal Ponte San Pantalon e termina all’incrocio formato con il Rio de le Muneghete e il Rio de La Frescada.

Si ignora quando veramente sia stata fondata la chiesa di San Pantaleone. Si sa soltanto che nel 1009, sotto il doge Ottone Orseolo, essa venne riedificata dalla famiglia Giordani. Si rinnovò nel 1222 dal pievano Semitecolo, e si consecrò nel 1305 da Ramperto Polo, vescovo di Castello, con l’intervento di due arcivescovi, e di tre altri vescovi. Minacciando però di cadere, fu d’uopo atterrarla nel 1668, e rialzarla in più consistente struttura sul modello di Francesco Cornino. Compiuta nel 1686, ricevette nuova consecrazione nel 1745 per mano di Alvise Foscari patriarca di Venezia.

Questa chiesa fu parrocchiale, a quanto sembra, fino dal suo nascere, ed aveva un esteso circondario che le fu notabilmente scemato nel 1810 per formare le parrocchie dei Frari, e di Santa Maria dei Carmine, e per ampliare quella di San Nicolò dei Tolentini. (1)

Viene attraversato dai seguenti ponti:

Sulle sue rive si affacciano:

  • Ramo Campiello Mosca
  • Sotoportego Vinanti
  • Campo Castelforte
  • Calle dei Preti o del Pistor

(1) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. Tipografia Grimaldo Venezia 1872

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.