Famiglia Ruzzini

0
2915
Stemma della famiglia Ruzzini. Famiglie Venete con le loro armi. Biblioteca Estense universitaria

Famiglia Ruzzini

La chiara stirpe dei Ruzzini venne da Costantinopoli, secondo alcuni, nel 1125, e secondo altri nel 1171 o nel 1229. Principale ornamento della medesima fu quel Marco, che nel 1358 sconfisse i Genovesi presso Negroponte, predando loro molte galee. La Repubblica dichiarò festivo negli anni a venire il 29 agosto, giorno sacro alla Decollazione di San Giovanni Battista, in cui si aveva riportato la vittoria.

Della casa Ruzzini fu Carlo, eletto doge nel 1732, dotto politico e letterato, pieno di filosofia la lingua e il petto, già correttor delle leggi e riformatore dello studio di Padova, che sostenne legazioni ben gravi alle Corti di Vienna, di Milano e Madrid, e fu grande fautore della pace con più potenze di Europa. Di sua proprietà era il Museo, che ereditava da Federico Contarini, Procurator di San Marco; vi erano statue, condotte da Atene, da Costantinopoli, dalla Morea, e da varie isole dell’Arcipelago, e fra quelle la Cleopatra, che con bizzarria singolare, appartenne a due proprietari, cioè dall’ ombellico in su al Contarini, e dall’ombellico in giù a un Grimani. (1)

Lo stemma gentilizio della famiglia Ruzzini, secondo la descrizione data dal Freschot, era: “porta vermiglio con un capo d’argento caricato di una rosa forata pure vermiglia“. (2)

(1) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. Tipografia Grimaldo Venezia 1872 e Il Palazzo Ducale di Venezia Volume IV. Francesco Zanotto. Venezia MDCCCLXI

(2) Casimiro Frescot. La Nobiltà Veneta ossia Tutte le Famiglie Patrizie con le figure de suoi Scudi e Arme. Venezia 1707

I dogi della famiglia:

Carlo Ruzzini. Doge CXIII. — Anni 1732-1735

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.