Convento di Terziarie Francescane o Pinzochere

0
380
Convento di Terziarie Francescane - Castello

Convento di Terziarie Francescane o Pinzochere. Convento secolarizzato

Storia del convento

Qui si rinchiusero nel 1471 alcune donne aggregate al terzo ordine di San Francesco per opera di Maria Benedetta, sorella del principe Amedeo di Carignano, e per quella di Angela da Canal, patrizia
Veneta. Esse si occupavano nel dare educazione a povere fanciulle. La loro casa, che fu secolarizzata nel 1810, rimase ad uso privato fino al 1838, in cui acquistassi dai padri di San Francesco della Vigna, che, mediante due cavalcavia, l’unirono da un lato al palazzo della Nunziatura, e dall’altro alla Scuola di San Pasquale Baylon, e quindi alla propria chiesa. Quest’ultimo passaggio fu tolto. Il locale delle Terziarie serve di bel nuovo oggidì ad alloggi particolari, ed in parte agli Uffizi del Tribunale Militare. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Edifici di Venezia. Distrutti o vòlti ad uso diverso da quello a cui furono in origine destinati. (Reale Tipografia Giovanni Cecchini. Venezia 1885).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.