Sant’Eligio, altorilievo di Campo San Moisè

0
208
Sant'Eligio, altorilievo di Campo San Moisè - San Moisè

Sant’Eligio, altorilievo di Campo San Moisè

Scuola dei Fabbri. Probabile busto di Sant’Eligio, protettore dei fabbri, dentro una nicchia.

Campo di San Moisè. Da questo campo forse incominciava la vigna assai estesa detta la Vigna di San Moisè, e di cui si vuole fosse continuazione l’orto che dava alla Piazza il nome di Broglio. Da qualche pianta si serbata dopo il disfacimento della suddetta vigna, o di qualche arbusto cresciuto in vicinanza, è probabile che abbia ricevuto il suo nome il Rio dell’Albero. Ma il Dezan crede piuttosto che il nome di questo rivo sia derivato dalla famiglia Dall’Arbore o Magodisia, dalla quale altre località (della parrocchia di Santo Stefano) si denominarono. (1)

(1) BERNARDO e GAETANO COMBATTI. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.