Iscrizioni in Calle dei Volti, nel Sestiere di Cannaregio

0
550
Rio de Santa Caterina (con le case della Scuola della Carità). Sestiere di Cannaregio

Iscrizioni in Calle dei Volti, nel Sestiere di Cannaregio

Il palazzo della famiglia Cavazza sorge ai piedi del Ponte del Pistor a Santa Marina, ed ha la sua facciata archiacuta sul Rio del Piombo. Antichissime memorie abbiamo in contrada di Santa Marina della famiglia Cavazza di ceppo Germanico (a), la quale fino dal secolo XIV era allibrata all’estimo di quella contrada, ed aveva le prorpie tombe sotto il portico della chiesa.

Tomaso Cavazza q. Francesco, con il testamento 13 febbraio 1460 m.v. in atti Marino di Sori, fece molte pie disposizioni, non dimenticando il suo ospitale di Murano, e legando il palazzo di Santa Marina alla confraternità di Santa Maria della Carità. Essa nel 1487 lo vendette a Michiel Foscari q. Filippo per far sorgere con il ricavato alcune case, a beneficio dei fratelli poveri, al Ponte dei Crociferi, poi dei Gesuiti, nella Calle dei Volti (b). Queste case, come dall’iscrizione tuttora esistenti, vennero in parte rifabbricate nel 1747 sotto il guardiano Vittore Todeschini, ed in parte nel 1753 sotto il guardiano Melchiorre Porta.

(a) La famiglia Cavazza produsse un vescovo ed altri soggetti nella carriera ecclesiastici, nonché vari segretari. Si estinse nel 1681 in Girolamo, primo secretario di Pregadi, e poi assunto nel 1653 al patriziato veneto coi suoi nipoti di Ca’ Leon, i quali con i loro discendenti si dissero Leon Cavazza. (1)

Testo dell’iscrizione sul Rio de Santa Caterina:

DE PEQVNIA VENDITAE DOMVS THO
MAE CAVACII QVAM SCHOLAE
CHARITATIS LEGAVERAT
PRAESIDENTIAM CVRAHAS IN
PAVPERVM LONGE VBERIVS
EMOLVMENTVM EREXIT
ANN SALV
MCCCCLXXXXV KL MAR

Testi delle iscrizioni in Calle dei Volti:

VETVSTATE LABENTES
A FVNDAMENTIS CONSTRUCATE SVNT
A.S. MDCCLIII
MAGNO CVSTODE MELCHIORE PORTA

VETVSTATE LABENTES
A FVNDAMENTIS CONSTRUCATE SVNT
A.S. MDCCXLII
MA. CVS. VICTORE TODESCHINI

MAGNO CUSTODE
MELCHIORE PORTA
A.S. MDCCLIII

Testo dell’iscrizione in Calle Venier:

MAGNO CUSTODE
MELCHIORE
PORTA
MDCCLIII

(b) Da alcuni archi, o volti, che congiungono le case.

(1) Giuseppe Tassini. Alcuni palazzi ed antichi edifici di Venezia. Tipografia Fontana 1879

Dall’alto in basso, da sinistra a destra: Rio de Santa Caterina; Calle dei Volti; Calle Venier; Bassorilievo ed iscrizione sul Rio de Santa Caterina; Iscrizione in Calle dei Volti; Iscrizione in Calle Venier; Iscrizione sul Rio de Santa Caterina; Iscrizione in Calle dei Volti; Iscrizione in Calle dei Volti; Iscrizione in Calle Venier.

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.