I “sotoporteghi” veneziani; i cinque più bassi

0
152
Sotoportego de la Chiesa. Campo San Simeon Grando. Sestiere di Santa Croca

I “sotoporteghi” veneziani; i cinque più bassi

Il sotoportego (sottoportico) veneziano è una piccola galleria stradale, aperta attraverso il pianterreno di una casa, per permettere la comunicazione tra loro di calli, corti e campielli. In questi passaggi gli ingressi possono essere ad arco in muratura o squadrati con architravi in marmo, il soffitto è usualmente di legno sostenuto da travi a vista.

In questi sotoporteghi, nei tempi passati, venivano collocati dei piccoli tabernacoli, chiamati capitełi in veneziano.  Questi tabernacoli avevano al loro interno delle immagini devozionali che venivano illuminate da ceri posti dai devoti, e che servivano per dare anche un po’ di luce al portico solitamente buio. Se l’immagine sacra era particolarmente cara al popolo tutto il sotoportego veniva decorato ed assumeva la somiglianza di una cappella, con drappi agli ingressi, il soffitto a cassettoni e l’acquasantiera in marmo. Oggi sono poco più di una quarantina i sotoporteghi che conservano il loro capiteło su un totale di  seicentocinquanta.

Un’altro tipo di sotoportego veneziano, sempre ricavato all’interno del primo piano di un edificio, e quello che costeggia un canale, questo particolare portico presenta sul lato verso il canale delle aperture sostenute da delle colonne.

Normalmente l’altezza del sotoportego è uguale all’altezza del piano terreno dove è ricavato, ma quando sopra il portico è ricavato un mezzanino allora si riduce, la lunghezza invece è determinata dall’ampiezza dell’edificio attraversato.

Questi sono  i cinque sotoporteghi più bassi:

  • Sotoportego tra il Ramo del Rosa e il Rio de San Cassan a San Cassan, nel Sestiere di Santa Croce. 167,5 cm  (in un lato dove il sotoportego si abbassa)
  • Sotoportego Zambelli a San Giacomo da l’Orio, nel Sestiere di Santa Croce. 168 cm (dalla trave centrale sostenuta da tre colonne)
  • Sotoportego Zurlin a San Piero, nel Sestiere di Castello.  169 cm (in mezzo al sotoportego)
  • Sotoportego Grassi a Santa Sofia, nel Sestiere di Cannaregio.  170 cm
  • Sotoportego dei  Squelini a San Simeon Grando, nel Sestiere di Santa Croce.  171 cm (all’ingresso del sotoportego) (1) 

(1) ConoscereVenezia

Dall’alto in basso, da sinistra a destra: Sotoportego de la Stua a San Zaninovo; Sotoportego del Magazen a Santa Maria Nova; Sotoportego Grassi; Sotoportego del Banco Giro; Sotoportego del Magazen a Santa Maria Nova; Sotoportego de la Malvasia Vechia a San Fantin; Sotoportego de lìAnatomia a San Giacono da l’Orio; Sotoportego del Tagiapiero a San Felice; Sotoportego de le Colone in Frezaria; Sotoportego del Tagiapiera a San Felice; Sotoportego Balbi o Morosini; Sotoportego de l’Anatonia a San Giacomo da l’Orio

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.