Le chiavi di volta del Palazzo Flangini a San Geremia, nel Sestiere di Cannaregio

0
543
Palazzo Flangini sul Canal Grande. Sestiere di Cannaregio

Le chiavi di volta del Palazzo Flangini a San Geremia, nel Sestiere di Cannaregio

Il palazzo Flangini appartiene alla scuola del Longhena, ma sventuratamente il suo prospetto, che guarda il Canal Grande, è mancante dell’ala destra. La famiglia che lo possedeva fu nobile nell’isola di Cipro, e fino dal 1376 produsse un Alvise che versò il proprio sangue a prò della patria, morendo nella presa di Nicosia. Anche un Costantino, vescovo di Paffo, un Giovanni, ed un altro Costantino perirono sotto le scimitarre turchesche.

Trasferitasi poi questa famiglia a Venezia, conseguì dalla Repubblica il titolo comitale di Sant’Odorico, e dall’Imperatore Ferdinando III la nobiltà del Sacro Romano Impero. Finalmente nel 1664 venne ammessa al Maggior Consiglio nella persona di un Girolamo, padre di quel Lodovico, che attaccò la flotta Ottomana ai Dardanelli. Questo eroe, dopo due giorni di feroce combattimento, ferito mortalmente, si fece portare sul cassero della nave per meglio ordinare la battaglia, e coronare con l’ultimo respiro la vittoria dei suoi. I Flangini si estinsero in un altro Lodovico, uomo dottissimo e pio, che morì nel 1804 cardinale patriarca di Venezia. (1)

Sulla facciata del palazzo Flangini, prospiciente il Canal Grande, sono infisse tredici chiavi di volta: una chiave di volta sull’arco del portale d’acqua con una testa di vecchio chiomato e barbuto; dodici chiavi volta sopra gli archi delle finestre del primo e del secondo piano nobile con teste di soldati glabri o barbuti con in testa degli elmi con cimieri.

(1) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. Tipografia Grimaldo Venezia 1872

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.