Corte del Cavallo, nel Sestiere di Cannaregio

0
277
Corte Cavallo. Sestiere di Cannaregio

Corte del Cavallo, nel Sestiere di Cannaregio

Il Temanza (Vite degli Architetti e Scultori Veneziani del secolo XVI) dopo aver parlato della statua equestre del Colleoni, fusa da Alessandro Leopardo, così continua: Da quel tempo in poi egli si è sempre denominato Alessandro del Cavallo, e Corte del Cavallo si denomina anche oggidì certa domestica piazzuola presso la Madonna dell’Orto, adiacente alla sua casa d’abitazione ove fece quel getto. Anzi nella pietra del pozzo, che rilieva nel mezzo di essa, si vede scolpita l’arma Leopardo, similissima a quella che si vede sul di lui sepolcro nel primo chiostro del vicino monastero della Madonna dell’Orto ecc. Ora questo pozzo più non esiste.

In Corte del Cavallo, alla Madonna dell’Orto, abitò posteriormente il celebre pittore Paris Bordone (Notifiche del 1566). Ed è assai probabile che nel medesimo sito cessasse di vivere, poiché registrano i Necrologi Sanitari, sotto il 19 gennaio 1570, che egli morì in parrocchia di San Marziale, a cui il circondario della Madonna dell’Orto era anche anticamente soggetto.(1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.