Corte dei Cordami, nell’Isola della Giudecca

0
178
Corte dei Cordami. Isola della Giudecca

Corte dei Cordami, nell’Isola della Giudecca

Le fabbriche dei cordami era una delle industrie che caratterizzavano l’isola della Giudecca nei tempi lontani in cui le corde e le gomene si faceva a mano, con pochi arnesi, a mezzo torcitura e tensione in un lungo spazio libero. Questi artigiani avevano una propria scuola detta dei filocanapa o cordaroli nella chiesa di San Biagio e Cataldo, e come patrono San Biagio.(1)

I questa corte a levante è presente un lungo edificio a schiera composto di quattordici case, ciascuna su un solo piano. Sono abitazioni assai povere, la grazia della loro linea è dovuta all’alternarsi dei fogheri, tra il piano terreno e il primo piano. (2)

(1) FRANCESCO BASALDELLA. Giudecca. Cenni storici.

(2) GIORGIO GIANIGHIAN e PAOLO PAVANINI. Dietro i Palazzi. Tre secoli di Architettura Minore. Arsenale Editrice Venezia 1984.

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.