Elenco alfabetico delle Famiglie Patrizie Veneziane (410), dal Sanudo (1522). Prima parte (A-D)

0
580
Stemmi della famiglia Dolfin. Da Famiglie venete con le loro armi Biblioteca Estense

Elenco alfabetico delle Famiglie Patrizie Veneziane (410), dal Sanudo (1522). Prima parte (A-D)

Queste sono le Caste dei Gentiluomini del Magior Consiglio in quest’anno 1522, che sono in essere e mancate, sarà scritto d’onde esse vennero, e il tempo in cui mancarono. Marino Sanudo. (1)

Abrami. Da Trieste.

Acotanti. Da Burano di Mare, mancò nel 1099.

Adami. D’Altino, mancò in Ser Piero, che era alla Giustizia vecchia, nel 1378.

Agadi. Da Jesolo, mancò nel 1440.

Agnusdei. Da Altino, olim Datidadio, fecero San Biagio Catoldo, mancò nel 1242.

Agostini. Dalla Lombardia, mancò in ser Giovanni Agostini, che era Giudice de Proprio, nel 1241

Albani. Da Trieste, fecero edificare San Servolo, mancò in ser Marco Albano, nel 1286

.

Alberenghi. Da Jesolo, fecero San Salvadore di Murano, manco nel 1301.

Alberti. Dalla Bretagna

Albexi. Da Muja, mancò nel 1272

Aleardi. Da Zara, mancò nel 1226.

Alimpati. Da Aquileia, fecero Santa Maria di Brolo.

Amadi. Da Ossero, olim Armeni, mancò nel 1286. 

Amexi. Da Narenta, mancò nel 1293.

Amighi. D’Atilia, mancò nel 1207.

Anastasi. Da Stasilo, olim Tradoxi, mancò in ser Renato Anastasi, che era alla Giustizia vecchia nel 1271.

Anderardi. Da Jesolo, fecero edificare la Chiesa di San Paterniano, mancò nel 1226.

Anselmi. Fu fatto dal Consiglio Ser Bartolomeo Anselmi nel 1415, per aver occupato un trattato di Francesco Baldovini, il quale fu appiccato, mancò in ser Vincenzo, che fu dei Pregadi.

Antimondi. Olim Artemini d’Agolin, mancò nel 1269.

Arbolini. Da Opitergio, olin Zopoli, mancò in ser Giovanni Arbolini, essendo Giudice dei forestieri, nel 1273.

Ardixoni. Da Bologna, olim Ardieli, mancò nel 1287.

Arduini. Fatti per la guerra di Chioggia nel 1381, mancò nel 1418.

Avanzagi. Da Mantova.

Avonali. Da Noale.

Avventuradi. Olim Artemini d’Agolin, manco nel 1117.

Babiloni. Da Soria, mancò nel 1377.

Badoeri. Da Pavia, olim Participaci, fecero edificare San Giorgio Maggiore e San Servolo

Balastri. Da Torcello.

Balbi. Da Ravenna, portano la tressa, fecero San Geminiano, i Balbi dal Lione olim Bollabana di Agilia.

Balestrieri. Da Malamocco, mancò in ser Rinaldo Stimadore a Grado nel 1301.

Balochini. Da Murano di Mare, mancò nel 1321.

Barbaraghi. Dal Monte di Barbazzo, olim Barbolani, fecero edificare la Chiesa di Santa Maria Zobenigo.

Barbari. Da Tieste, olim Magadesi,

Barbacini. Da Jesolo, manco nel 1371.

Barbamoccoli. Da Concordia, manco nel 1044.

Barbaromani. Da Brescia, manco nel 1221.

Barbati. Da Aquileia, mancò nel 1273.

Barbi. Olim Barbolani.

Barbetti. Da Opitergio, fecero Santa Maria Formosa, manco nel 1373.

Barbolani. Da Barbolasco, mancò nel 1311.

Barisani. Da Reggio, olim olim Bonasi.

Barozzi. Da Murano di Mare.

Basadona. Da Muja.

Bassi. Da Mestrina, fecero edificare San Secondo.

Bassei. Ma Malamocco Vecchio olim Mavalici, fecero edificare San Bassejo

Baxadeli. D’Altino, macò nel 1325.

Bedoloti. D’ Altino, mancò nel 1280.

Belegni. Da Bergamo, fecero edificare San Bartolommeo.

Belli. Dalla Dalmazia, mancò in ser Marco era dei Cinque di Pace nel 1342.

Bellocelli. Da Capodistria, mancò nel 1364.

Belloni. Dalla Dalmazia, mancò in ser Marco che era dei Cinque della Pace, nel 1393.

Bembi. Da Bologna.

Benati. Da Musestre, olim Magri, mancò nel 1271.

Benedetti. D’Acri, con le sette casate.

Berenghi. Da Jesolo, fecero San Biagio, mancò nel 1370.

Bernardi. Dalle Contrade, olim Bernardo, fecero San Polo.

Betani. Da Musestre, mancò in ser Giovanni podestà a Chioggia, nel 1286.

Bianchi. Dalla Trevisana, mancà in ser Luca che era sopra Rialto, nel 1342.

Bianche. D’Istria, mancò nel 1317.

Bobixi. Da Bologna, mancò nel 1181.

Boccasi. Da Parma, mancò in ser Giovanni Podestà di Napoli di Romania.

Bocchi. Da Trieste, fecero fare San Marzolino, mancò nel 1311.

Boccoli. Olim Bocconini, mancò in ser Francesco.

Bolani. D’Aquileia.

Boldù. Da Conegliano, fecero edificare San Samuele Profeta.

Bolpi. Da Romano, mancò nel 1386.

Bolzoni. D’Altino, mancò nel 1264.

Bonaldi. Da Ferrara, mancò nel 1341.

Bonanni. D’Agolino, fecero Santa Margherita, mancò nel 1140.

Bondimieri. D’Acri, olim Boldomieri, con le sette casate.

Bongeli. Mancò nel 1318.

Boni. Da Bologna, olin delle Fornaci, fatti nel 1381.

Boninsegna. Da Reggio con le sette casate, mancò nel 1321.

Bonomi. Dalle Contrade, mancò nel 1319.

Bonzi. Da Trieste, mancò in ser Giovanni Battista, che fu podestà a Rovigo e fece Sant’Andrea.

Bordoli. Da Bordone, fecero San Giovanni delle Giudecca, mancò in ser Giovanni Bordolo, essendo all’armamento nel 1376.

Bordonici. Da Burano di Mare, fecero San Michele, mancò 1343.

Borescaldi. D’Altino, mancò nel 1347.

Bortoli. D’Agolino, mancò in ser Marco nel 1367.

Bortoli. D’Altino, fecero Santa Maria Formosa, mancò nel 1154.

Bosi. Da Padova, mancò in ser Giovanni che era Giudice dei Mobili, nel 1280.

Bragadin. Olim Barbacini da Veja.

Brazolani. D’Ancona, mancò in ser Marino, nel 1340.

Bredani. Dalle contrade, olim Biancazzi.

Brici. D’Acri, con le sette Casate, mancò nel 1364.

Brustolani. Dalle Contrade, fecero fare San Michele, mancò nel 1362.

Buori. Dalla Bretagna, fecero San Boldo, mancò nel 1311.

Burdealdi. Da Trieste, mancò nel 1381.

Cabrieli. Olim Cavobelli.

Calaprini. Da Ravenna, fecero San Benedetto, mancò nel 1207

Calbi. Da Padova.

Calergi. Da Candia, fatti del Consiglio per rivelazione di certo trattato, nel 1380.

Caldieri. Da Caorle, mancò in ser Pietro Bailo di Cipro, nel 1281

Campoli. D’Opitergio, fecero San Jacopo dall’Orio, mancò in ser Giovanni consigliere a Carone, nel 1281.

Canabri. Da Capoa, mancò nel 1312.

Canali. D’Altino.

Caotorti. Questa casa mancò e fu rifatta.

Cappelli. Da Capua, fecero Santa Maria Mater Domini.

Capuani. Dalla Campagna di Roma, fecero San Biagio Critoldo, mancò nel 1000.

Caravelli. Da Jesolo, fecero edificare San Trovaso.

Carosi. Olim Catarosi, fecero San Servolo, mancò nel 1387.

Catatrinovi. Dalla Dalmazia, mancò in ser Vicenzo che fu del Dazio del Vino, nel 1260

Carbonesi. D’Altino, mancò in ser Giovanni, essendo dei Cinque della Pace, nel 1312.

Casoli. D’Altino, mancò in ser Marino, essendo a riveder la ragioni del Comune, nel 1261.

Catonigi. Dalla Romania, mancò in ser Marco Avvocato alle Petizioni, nel 1300.

Caresini. Fatti nel 1381, messer Raffiano era Cancelliere Grande, mancò in suo figliolo ser Giovanni, nel 1430.

Cavalieri. Dalla Padovana, mancò in ser Matteo, avvocato per le Corti, nel 1321.

Cavalli. Da Verona, fu fatto messer Jacopo de’ Cavalli del Consiglio nel 1382, essendo capitano nella guerra di Chioggia.

Celsi. Dalle Contrade, fecero Santa Trinità.

Centranici. Da Cesena, olim Cenami, mancò nel 1030.

Chitriagi. D’Altino, mancò nel 1277.

Cicogni. Fatti nel 1381.

Ciurani. Da Genova.

Concodrizi. Da Jesolo, mancò nel 1371.

Condolmieri. Fatti nel 1381.

Contarini. Da Concordia, e sono due arme.

Coppi. Da Caorle.

Corneri. Da Roma, olim Cornelii.

Cornaroli. Da Molfetta, mancò nel 984.

Corni. Da Opitergio, mancò nel 1296.

Correri. Da Torcello.

Corzi. Dall’Albania.

Costantini. Da Concordia, mancò in ser Giovanni, Giudice per le Corti, nel 1348.

Cutani. Fecero San Maurizio, mancò in ser Marco, nel 1381.

Da Fano. Da Fano, mancò in ser Andrea, che era alle Ragioni di fuori nel 1401.

Da Mare. Da Ravenna, fecero San Cristoforo, manco in ser Almorotto, che era Officiale alle Nove, nel 1361.

Da Porto. Fatti nel 1381, mancò nel nel 1420.

Da Riva. Da Jesolo.

Dagnusdei. Da Trieste, mancò in ser Merlo, che era sopra Rialto, nel 1370.

Dalla Frascata. Mancò nel 1372.

Damiani. Da Altino, mancò nel 988.

Dandoli. Da Altino.

Dandoli. Da Torcello, olim Dati, mancò nel 1307.

Darpini. Da Padova, mancò in ser Giovanni.

Darmeri. Dal Cadore.

Daverardi. Da Torcello, mancò in ser Simone, furono fatti nel 1381, mancò nel 1412.

Davidi. Da Musestre, mancò nel 1197.

Dauli. Da Gaeta, olim Gadiani, mancò in ser Piero, che era Padrone all’Arsenale, nel 1316.

De Sovertino. Da Burano, mancò in ser Luigi, che era alla Giustizia Vecchia, nel 1137.

Dedi. Dalle Contrade, mancò in ser Marco, che era dei Cinque alla Pace, nel 1402.

Del Campanile. Da Loreo, mancò nel 1420.

Delia. D’Agolia, fecero San Biagio, mancò nel Crmerlengo del Comune, nel 1000.

Della Spinale. Da Ovederzo, manco nel 1309.

Dell’Orso. Da Muja, mancò nel 1326.

Denti. Da Altino, mancò in ser Daniele, nel 1420.

Deodati. Da Altino, mancò nel 1107.

Di Mezzo. Da Candia nel 1381.

Diasevoli. Dalla Lombardia, mancò in ser Marco, che era sopra Rialto, nel 1212.

Diecinovi. Dalla Schiavonia, mancò nel 1361.

Diedi. Da Musestre, fecero Sant’Agostino.

Diexoli. Da Jesolo, mancò in ser Mosè, Giudice dei Nobili, nel 1402.

D’Obizzo. Da Bologna, mancò in ser MArco, che era Camerlengo del Comune, nel 1246.

Dolfini. Da Torcello, sono due casate.

Dolfinighi. D’Aquileia, fecero San Servolo.

Don Zane. Da Cavarzere, fecero San Lorenzo, mancò nel 1303.

Donati. Sono due casate, una da Tressa, l’altra dalle Rose. Di quella delle Rose Ser Marco Donato nel 1311 fu fatto del Consiglio.

Dongiorgi. Da Trieste, mancò in ser Filippo, che era Visdomino in Fondaco, nel 1312.

Doni. Da Candia.

Dori. Da Torcello, mancò in ser Andrea consigliere di Venezia, nel 1311.

Doti. Da Vicenza, mancò in ser Matteo Giudice, nel 1313.

Duodi. Dal Golfo di Londrin.

(1) Rerum Italicarum Scriptores (tomus vigesimussecundus) 1733. Marini Sanuti Leonardi filii. Patricii Veneti de origine urbis venetae et vita omniun ducum; Stemmi da Famiglie venete con le loro armi Biblioteca Estense

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.