Il Caffè Orientale, in Riva degli Schiavoni, Sestiere di Castello

0
251
Nuovo Hotel Danieli. Riva degli Schiavoni. Sestiere di Castello

Il Caffè Orientale, in Riva degli Schiavoni, Sestiere di Castello

Il caffè si trovava in uno degli edifici abbattuti tra il 1946/1948 per la costruzione dal nuovo Hotel Danieli, opera dall’architetto Virgilio Vallot, tra il Palazzo delle Prigioni e Palazzo Dandolo.

Questo locale, dove veniva servito il caffè preparato secondo le usanze turche, era gestito da due greci originari dell’Epiro, i fratelli Cristoforo e Giovanni Brigiacco, i quali amavano presentarsi al pubblico in abiti di foggia orientale.

Il Tassini ricorda l’effetto umoristico generato da questi curiosi caffettieri che, con addosso quegli abiti obsoleti, redarguivano i garzoni disubbidienti, minacciando di tagliar loro le orecchie e il pubblico assisteva divertito quasi come davanti ad una scenetta goldoniana. (1)

(1) DANILO REATO. La bottega del caffè. Arsenale Editrice

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.