La farmacia all’insegna del Zudio, in Fondamenta dei Ormesini, nel Sestiere di Cannaregio

0
199
Fondamenta dei Ormesini e Calle del Zudio. Sestiere di Cannaregio

La farmacia all’insegna del Zudio, in Fondamenta dei Ormesini, nel Sestiere di Cannaregio

La Calle del Zudio, soggetta un tempo alla parrocchia dei Santi Ermagora e Fortunato, vulgo San Marcuola, e non lontana dal Ponte del Ghetto Novo, derivò l’appellazione da una spezieria all’insegna del Zudio (Giudeo, Ebreo) che qui esisteva nel secolo XVI. Un Bernardin Pencin diede in nota nel 1566 di possedere, fra gli altri suoi beni, una bottega da spezier in contrà de San Marcuola, sulla fondamenta presso il Ghetto; tien in affitto M. Gabriel, ha l’insegna del Zudio. Ed un Nicolò Rimondo cosi si esprime in occasione della redecima del 1582: Habito in contrà di S. Marcuola, in calle del spicier dal Zudio.

Sulla Fondamenta degli Ormesini sopra una casa che fa angolo con la Calle del Zudio, si ammira un rimasuglio di affresco del secolo XVI, rappresentante un uomo a cavallo, nonché, più sotto, incisa in pietra una meridiana con l’anno 1566, la più antica forse di tal genero che abbiamo fra noi. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.