Tragheto della Dogana sul Canal Grande, va alla Fondamenta del Fontego a l’Ascension

0
470
Fondamenta de la Dogana o de la Salute e Punta de la Dogana - Dorsoduro

Tragheto della Dogana sul Canal Grande, va alla Fondamenta del Fontego a l’Ascension

Traghetto attivo, in determinati orari. Il traghetto collega la Fondamenta de la Dogana con la Fondamenta del Fontego all’Ascension. Ha lo stazio in Fondamenta del Fontego. Nei secoli passati i suoi confini comprendevano tutta l’Isola di Terranova (ora Giardini ex Reali) fino alla Zecca, aveva trentadue libertà (licenze) (1)

DOGANA (Traghetto della) a San Marco. È così appellato perchè da San Marco mette alla Dogana della Salute. Dogana, secondo il Gallicciolli, è voce orientale, che significa deposito di biade. Noi la adoperiamo per indicare il sito ove si scaricano e si pesano le mercatanzie, affine di computare il dispendio che devono fare i proprietari per averle condotte in citta, o per trasportarle fuori.

In Venezia, sino all’anno 1414, tutte le merci si scaricavano, e si ponevano a bilancia presso San Biagio di Castello. Ma poiché, per la grande affluenza di esse il luogo divenne angusto, si edificarono all’epoca suddetta due dogane, l’una, per i generi provenienti dalla terraferma, a Rialto, l’altra, per i generi provenienti dal mare, sopra un lembo di terreno che si aveva formato con una velma, o palude, fino dal 1313, ovvero 1316, e che si chiamava Punta del Sal per i magazzini del sale colà eretti, nonché Punta della Trinità perchè prossimo alla chiesa e monastero della Santissima Trinità, distrutti quando nel 1631 si volle innalzare il tempio di Santa Maria della Salute. Questa dogana, che da allora in poi si disse della Salute, ebbe una rifabbrica nel 1675. I procuratori ne avevano affidato l’opera al Longhena, ma il disegno non piacque. Si aprì quindi concorso, ed altri disegni furono presentati, oltre che dal Longhena, dal Cominelli, dal Sardi, e dal Benoni. Si preferì il disegno di quest’ultimo, sebbene importasse una spesa doppia di quello del Longhena. (2)

Cfr. La Pianta di Venezia di p. Vincenzo Maria Coronelli (1697) e la Pianta della città di Venezia di Ludovico Ughi (1729)

(1) GUGLIELMO ZANELLI. Traghetti Veneziani: la gondola al servizio della città. (CICERO Editore).

(2) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.