Traghetto della Maddalena sul Canal Grande, va al Campo San Stae

0
873
Calle del Traghetto alla Maddalena - Cannaregio

Traghetto della Maddalena sul Canal Grande, va al Campo San Stae

Traghetto soppresso. Il traghetto collegava la Calle del Tragheto alla Maddalena con il Campo San Stae. Nel principio del settecento aveva 25 barche di cui 12 per il servizio notturno. (1) Questo traghetto è stato immortalato nel quadro “Traghetto della Maddalena” di Giacomo Favretto (1849–1887). Il bassorilievo che esisteva in Calle de la Scuola con la Vergine e i Santi non è ora scomparso.

MADDALENA (Campo, Calle, Rio Terrà, Fondamenta, Rio, Traghetto della). La chiesa di Santa Maria Maddalena fu eretta nel 1122 dalla famiglia Baffo, e poi costituita parrocchia. Stabilita nel 1356 la pace tra Genova e Venezia il giorno di Santa Maria Maddalena, decretò il Senato, in memoria del fausto successo, che questo giorno si annoverasse tra i festivi. Nel 1701 Francesco Riccardi, allora prete titolato, o poscia pievano, rinnovò la chiesa di cui parliamo. Contemporaneamente crebbe a maggior altezza il campanile, il quale era un’antica torre, posta in riva ad un canale, che fino dal 1398 troviamo interrato, e si denomina ancora Rio Terrà della Maddalena. La chiesa della Maddalena fu rifabbricata dai fondamenti dopo la metà del secolo XVIII sul disegno del Temanza. Nel 1810 cessò di essere parrocchiale, indi fu chiusa, e poi riaperta come Oratorio Sacramentale.

Al Traghetto della Maddalena esiste un pregevole bassorilievo, rappresentante la Vergine e Santi, fatto costruire dalla fraglia di quel traghetto nel 1568. (2)

Cfr. La Pianta di Venezia di p. Vincenzo Maria Coronelli (1697) e la Pianta della città di Venezia di Ludovico Ughi (1729)

(1) GUGLIELMO ZANELLI. Traghetti Veneziani: la gondola al servizio della città. (CICERO Editore).

(2) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.