Ponte de San Gioachin, sul Rio de Sant’Anna

0
882
Ponte de San Gioachin, sul Rio de Sant'Anna - Castello

Ponte de San Gioachin, sul Rio de Sant’Anna. Fondamenta San Gioachin – Fondamenta Sant’Anna

Ponte in pietra; struttura in mattoni e pietre, balaustre in mattoni. Su un fianco del ponte, al centro dell’arco, tre stemmi in pietra di Provveditori di Comun, sull’altro fianco resti di un leone marciano scalpellato. Restaurato nell’anno 1991.

SAN GIOACHINO (Calle, Ponte, Fondamenta, Ramo) a Castello. Nel 1418 Elena Marchi lasciò una casa a Castello perchè vi trovassero ricovero alcune terziarie Francescane. Tutte le abitatrici della medesima perirono nella peste del 1630, ad eccezione di Domenica Rossi, che in seguito poté raccogliere nuove compagne. Queste donne vennero nel 1727 ridotte allo stato di comunità, e presso il loro piccolo convento avevano una chiesetta dedicata a San Gioachino. Nella Calle di San Gioachino vi era l’ospedale dei Santi Pietro e Paolo, fondato nel secolo XI prima per ricettare pellegrini, e poi per curare feriti e malati. Nel 1350 venne ampliato con le case lasciate da Francesco Avanzo, e nel 1368 sottoposto alla protezione ducale. Restò soppresso nel 1806, ed ora si fece servire al Patronato per i ragazzi vagabondi, al cui uso si destinò anche il prossimo oratorio sacro ai Santi Pietro e Paolo, il cui ultimo restauro data del 1736. (1)

(1) GIUSEPPE TASSINI. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.