Ponte de la Veneta Marina o de le Cadene, sul Rio de la Tana

0
4608
Ponte de la Veneta Marina o de le Cadene, sul Rio de la Tana - Castello

Ponte de la Veneta Marina o de le Cadene, sul Rio de la Tana. Riva San Biagio – Riva dei Sette Martiri

Ponte in pietra; struttura in mattoni e pietre, bande in pietra. Su un fianco del ponte, al centro dell’arco, un leone marciano. Progettista del ponte fu l’architetto Duilio Torres. (1)

I ponte è così chiamato dall’insegna del vicino caffè, o perchè, essendo un tempo di legno, ed aprendosi nel mezzo, dava passaggio alle barche, ed ai piccoli navigli che da questa parte uscivano dall’Arsenale. Si diceva anche Ponte de le Catene per le catene che d’ambedue i lati lo sostenevano. Effigiato con tali catene tu lo vedi nel libro di G. Matteo Alberti che descrive la regata, e l’altre feste fatte in Venezia all’ epoca della dimora d’Ernesto duca di Brunswich, libro impresso in Venezia nel 1686.

Nell’8 dicembre 1720, giorno di domenica, andando molta gente a Castello, questo ponte precipitò con la morte di 4 persone. Esso venne rifatto in forma più comoda e decorosa nel 1871. (2)

(1) ConoscereVeneta

(2) Giuseppe Tassini. Curiosità Veneziane ovvero Origini delle denominazioni stradali di Venezia. (VENEZIA, Tipografia Grimaldo. 1872).

FOTO: Alfonso Bussolin. Pubblicazione riservata. Non è consentita nessuna riproduzione, con qualunque mezzo, senza l'autorizzazione scritta del detentore del copyright.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.