Ponte dei Squartai sul Rio del Magazen

0
813
Ponte dei Squartai verso il Rio dei Tolentini - Dorsoduro

Ponte dei Squartai sul Rio del Magazen. Fondamenta Condulmer – Fondamenta del Gaffaro.

Ponte in pietra; struttura in mattoni e pietre, balaustre in mattoni. Restaurato nell’anno 1991.

Ponte dei Squartai. È questa una denominazione all’atto singolare, e si vuole che derivi dall’essere in questo sito mancato di vita alcuno di quegli infelici, che si condannavano nei vecchi tempi ad essere tratti, per gravi delitti commessi, a coda di cavallo per la città, e dilaniato il loro corpo. Questo barbaro e terribile supplizio si usava anche nel 1426 (Gallicciolli, Memorie, t. I, pag. 277 ). Il Gallicciolli stesso (Ivi, t. VI, pag. 151) riporta una tal sentenza criminale del 1392, dalla quale si conosce che i miseri corpi di quei malfattori si sbranavano in quattro pezzi, e si ponevano ad esempio appesi al principio delle quattro strade, che da Venezia conducevano a Padova, a Chioggia, a Mestre ed al Porto di San Nicolò del Lido. Tornando poi all’etimologia di questo ponte, potrebbe anche desse derivare dall’aver qui abitato persone dissipate, viziose e miserabili che squartai in dialetto nostro si sogliono figuratamente appellare. (1)

(1) BERNARDO e GAETANO COMBATTI. Nuova planimetria della città di Venezia. (VENEZIA, 1846 Coi tipi di Pietro Naratovich).

Print Friendly, PDF & Email

FOTO: Alfonso Bussolin. Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.